TreeWiFi: per proteggere l’ambiente e navigare gratis

Una casetta per gli uccelli, installata su alcuni alberi ad Amsterdam, si illumina per mostrare quanto buona o cattiva sia la qualità dell’aria intorno a sé. Se è pulita, allora TreeWiFi, offrirà internet gratis.
TreeWiFiTreeWiFi è il primo sistema sensibile alle condizioni ambientali per la diffusione urbana del segnale digitale: se l’aria è pulita internet è gratuito per tutti, ma se l’inquinamento supera una soglia prefissata la trasmissione si interrompe, costringendo utenti di smartphone, tablet e PC a utilizzare altre reti a pagamento.

L’idea di premiare i cittadini con il Wi-Fi pubblico gratuito, condizionando il servizio alla qualità dell’aria, è di Joris Lam – un giovanissimo imprenditore olandese che ha unito 3 aspetti fondamentali della vita contemporanea: la crescente domanda di connettività outdoor, la necessità di accrescere la consapevolezza circa l’inquinamento urbano da parte degli abitanti e – non meno importante – la capacità di rilevare e mappare la concentrazione delle sostanze nocive.

Una rete pervasiva
Sembra una voliera ma in realtà è una stazione Wi-Fi equipaggiata con sensori di biossido di azoto. Installate sugli alberi di Amsterdam, le casette TreeWiFi realizzano un’estesa rete di rilevazione dell’inquinamento. I dati sono iper-locali, di alta qualità e in tempo reale: più grande è la rete, migliore sarà la geolocalizzazione della concentrazione degli inquinanti e, perciò, l’efficacia delle azioni correttive.
La carota e il bastone

I dispositivi che compongono il sistema sono inseriti in una casetta per uccelli: oltre al un router che fornisce il segnale Wi-Fi, un sensore di biossido di azoto ad alta sensibilità misura la concentrazione del principale inquinante aereo. Disseminate per le vie di Amsterdam – città leader mondiale per le iniziative ecologiche – le casette TreeWiFi in
formano anche i propri utenti circa le condizioni dell’aria nella zona di rilevamento. Oltre alla funzione educativa, il sistema ha anche un’utilità diretta per la cittadinanza. I dati sulla qualità dell’aria sono inviati a una stazione di raccolta per l’elaborazione delle rilevazioni, in modo da aumentare la conoscenza dell’inquinamento atmosferico da parte delle autorità competenti.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.