Sovratensioni: conoscerle per prevenirle con ZOTUP

Scegliere il giusto scaricatore è tanto fondamentale quanto impegnativo. ZOTUP, leader nella produzione di SPD, supporta costantemente grossisti e installatori.

ZOTUP Srl, leader nella produzione di scaricatori di sovratensioni, giunge al quarto anno dal lancio sul mercato della sua nuova gamma di scaricatori, basata una tecnologia sviluppata in quattro anni e mezzo di ricerca e sviluppo e supportata da oltre 330 test in laboratorio. L’azienda, che ha sede a Bergamo e produce interamente in Italia, si caratterizza da sempre per la costante vicinanza ai suoi interlocutori di mercato. «Il supporto e l’affiancamento costante sono parte integrante delle nostre attività, e basilari per la scelta del giusto prodotto. Grossisti e installatori non sono mai lasciati soli. Formazione, aggiornamento e supporto, infatti, non possono mancare quando si parla di sovratensioni e protezioni negli impianti. Per questo motivo il team tecnico ZOTUP è sempre disponibile per affiancare nella giusta scelta del prodotto, fornendo un supporto costante tramite consulenza telefonica, sopralluoghi, corsi tecnici e momenti di aggiornamento», spiega Andrea D’Ippolito, del Sales and Marketing Department di ZOTUP.

Quanto è strategica la formazione, in funzione del dialogo con i partner commerciali e con l’installatore?

«Formazione e aggiornamento sono fondamentali in tema di sovratensioni e protezioni negli impianti. Per questo motivo, ZOTUP offre diversi strumenti formativi. Lo scopo è ottenere non solo la massima protezione contro scariche atmosferiche e sovratensioni, ma anche sviluppare e consolidare la formazione di installatori, distributori, progettisti e partner del settore. La ZOTUP ACADEMY prevede non solo seminari tecnici di formazione per periti e ingegneri, ma anche giornate al banco e corsi di formazione tecnica presso i distributori. Gli incontri di formazione sono organizzati in collaborazione con il grossista e dedicati alla forza vendita interna, oppure rivolti anche ai clienti finali. Si tratta di ottime occasioni non solo per approfondire la tematica delle sovratensioni e le tipologie di scaricatori, ma anche per scoprire le promozioni del momento, nonché per rimanere aggiornati con le normative vigenti del settore (si veda per esempio la nuova CEI 64-8; V5)».

La tecnologia digitale ha ormai rivoluzionato il rapporto tra aziende e consumatori. Come la utilizzate per comunicare all’installatore?

«Il digitale è ormai diventato il canale di comunicazione primario. Richiedere informazioni o preventivi, scaricare cataloghi e schede tecniche, iscriversi a un incontro tecnico sono attività che in ZOTUP avvengono in tempi rapidissimi proprio grazie al digitale. Da oggi anche la scelta del giusto scaricatore di sovratensione avviene digitalmente. In occasione della recente pubblicazione della nuova norma CEI 64-8; V5, che di fatto rende “obbligatoria” l’adozione di SPD, l’azienda ha lanciato la Webapp ZOTUP, scaricabile gratuitamente dalla pagina webapp.zotup.it, tramite QR Code, nonché direttamente dalla sezione Servizi/Download del sito zotup.com. Completamente gratuita, l’app permette a installatori e distributori di individuare autonomamente l’SPD più adatto alle esigenze di protezione dei diversi impianti».

Come funziona esattamente?

«La scelta del giusto scaricatore è tanto fondamentale quanto impegnativa. Sono molti i parametri da valutare per identificare la giusta soluzione di protezione: l’identificazione del sistema di distribuzione di energia, la zona in cui è ubicato l’impianto, la posizione del quadro, il tutto nel rispetto delle normative vigenti. L’utilizzo della Webapp richiede una semplice registrazione: sarà necessario registrarsi solo al primo accesso per poter poi salvare l’app direttamente sulla schermata del proprio smartphone o sul desktop del Pc. Una volta loggati, si è guidati nella scelta dello scaricatore attraverso semplici domande a risposta multipla: in pochi secondi si può così identificare l’SPD adatto alle proprie esigenze di protezione. La Webapp consente di visualizzare tutte le informazioni utili del prodotto: è possibile, inoltre, visualizzare e scaricare la scheda tecnica e le istruzioni di montaggio. Una volta identificato un SPD (e protetto un quadro), è possibile passare direttamente al quadro successivo, salvando via via i risultati ottenuti. Si ottiene così una comoda “lista” di prodotti per il proprio dimensionamento, che si può inviarsi via mail o con la quale recarsi direttamente dal distributore per l’acquisto».

Quali altre risorse digitali offrite a grossisti e clienti finali?

«Tra gli strumenti di comunicazione digitale ricordiamo il sito aziendale www.zotup.com, dal quale consultare le news su promozioni ed eventi. È possibile, inoltre, scaricare materiale tecnico sempre aggiornato, come catalogo, manuale applicazioni, schede tecniche e listini. Non mancano le comunicazioni attraverso social network e newsletter, per rimanere sempre aggiornati sulle novità di prodotto, promozioni ed eventi di formazione».

In prospettiva generale, su quali tipologie di prodotto e/o servizio si concentreranno le attività del 2020?

«Le attività del 2020 si concentrano innanzitutto sulla promozione della nuova gamma di scaricatori. In particolare, il catalogo prodotti si arricchisce con 4 nuovi scaricatori di sovratensione: codici 202 220 L 2/10 230 ff 2 TT e 202 240 L 2/10 230 ff 4 TT, e i rispettivi con contatto di telesegnalazione 212 220 L 2/10 230 t ff 2 TT e 212 240 L 2/10 230 t ff 4 TT. Accanto ai nuovi prodotti, altra attività principale del nuovo anno sarà incentrata sul miglioramento costante del servizio assistenza alla vendita e post-vendita, nonché l’organizzazione di nuovi momenti di formazione per grossisti, installatori e progettisti».

Quali obiettivi intendete condividere con il distributore di materiale elettrico?
Andrea D’Ippolito, Sales and Marketing Department ZOTUP Srl

«Il nostro obiettivo principale è quello di fornire al distributore e al cliente finale il giusto prodotto. È essenziale, infatti, comprendere le reali esigenze di protezione del cliente e rispondere con lo scaricatore di sovratensione più idoneo. Per questo motivo la stretta collaborazione tra azienda e distributore è fondamentale, per poter dare una risposta concreta ed efficace alle esigenze della clientela».

SPD PER APPARECCHIATURE SENSIBILI NEI SISTEMI TT
SPD L 2-10 230 ff 2 TT.

Codice ZOTUP 202 220: modello L 2/10 230 ff 2 TT
Scaricatore di sovratensioni bipolare, a limitazione preassemblato. È tipicamente installato in quadri di distribuzione secondaria (SQBT) in circuiti monofase a 230 V, sia in sistemi TT a valle dell’interruttore differenziale RCD, sia in sistemi TN, presentando un notevole livello di protezione (Up < 1kV a 5kA di In 8/20 μs) raggiunto grazie alla possibilità di poter utilizzare la connessione tipo CT1 (2+0) secondo la norma HD 60364-5-534. Questo scaricatore è disponibile anche con contatto di telesegnalazione remota (modello L 2/10 230 t ff 2 TT), avente codice 212 220.
Codice ZOTUP 202 240: modello L 2/10 230 ff 4 TT
È la versione trifase più neutro del modello precedente. Anche per questo modello è disponibile la versione con contatto di telesegnalazione remota: modello L 2/10 230 t ff 4 TT, con codice 212 240.
Entrambi i prodotti presentano la peculiarità di possedere un’elevata tenuta alle TOV (sovratensioni temporanee), come riportato qui di seguito:
•tra L-PE UT pari a 440 V/120 min (withstand failure mode: W) 1455 V/200 ms (safe failure mode: S)
•tra N-PE UT pari a 1200 V/200 ms (withstand failure mode: W).
Queste le caratteristiche principali dei 4 nuovi scaricatori ZOTUP:
1. classificazione per la prova all’impulso: Classe di prova II/Tipo 2 (secondo IEC/ EN 61643-11) con corrente nominale di scarica (8/20 μs) In = 10 kA;
2. livello di protezione Up < 1 kV a 5 kA di In 8/20 μs;
3. limitazione di sovracorrente non richiesta con CB di linea ≤ 160 A o per Isccr ≤ 5 kA eff (Funzione Fusibile Integrata – ff);
4. indicatore di stato a tre livelli colorati con indicazione progressiva della prestazione residua;
5. resistenza agli ambienti gravosi (pollution degree 3).

SPD L 2-10 230 ff 4 TT.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.