Contenuto sponsorizzato

Tecnici installatori: analisi dei rischi e migliori coperture assicurative per i professionisti

Analisi di Lokky, primo broker assicurativo digitale per microimprese, professionisti e freelance.

Di cosa dovrebbero tener conto principalmente i professionisti di oggi che ambiscono a creare un’attività che resti sul mercato e cresca nel tempo?

Se tecnologie e attrezzature rimangono le principali voci di investimento, soprattutto, per i professionisti operanti nel settore dell’impiantistica elettrica, come elettricisti e tecnici installatori, la presenza costante di innumerevoli fattori di rischio rappresenta un problema per qualsiasi azienda: tutelare la propria attività è il primo passo, quindi, per mettersi al sicuro da inconvenienti che ne minerebbero la produttività se non addirittura la continuità. Il mercato assicurativo ha messo a punto diversi strumenti per tutelare il professionista e i dipendenti che operano su infrastrutture civili, edifici, abitazioni, macchinari, durante le fasi costruzione, installazione ed esercizio:

Responsabilità Civile Terzi: copre il professionista da richieste di risarcimento di danni da parte di terzi e comprende danni a persone e danni a cose di proprietà di terzi. Oltre ai danni diretti, infatti, è bene considerare anche quelli indiretti: basti pensare al danno economico che può essere creato nel caso in cui si interrompa una linea di produzione industriale, o anche semplicemente l’attività di un ristorante o di un’attività economica. Tra le coperture, solitamente estensioni della polizza base, ci sono i Danni a condutture e RC Postuma per i danni che si manifestano dopo la conclusione dei lavori, ad esempio, nel caso in cui dopo qualche settimana si manifesti un incendio attribuibile ad un evento causato dai lavori stessi con un conseguente fermo di produzione del cliente.lokky coperture assicurative

Responsabilità Civile verso Prestatori d’Opera (RCO): tutela l’Assicurato civilmente responsabile verso il prestatore d’opera (dipendente e collaboratore) per le conseguenze di un infortunio sul lavoro. Tali infortuni sul lavoro in Italia sono coperti dall’INAIL, ma questa copertura assicurativa obbligatoria ha delle limitazioni in termini di: massimali e  fattispecie coperte. L’Assicuratore si accolla le richieste avanzate dall’INAIL in caso di regresso ai sensi di legge e l’eventuale danno differenziale (rispetto a quanto pagato dall’INAIL) del dipendente stesso.

Incendio e rischi accessori: oltre all’incendio, la definizione comprende molteplici casistiche, tra cui: esplosioni, scoppi, allagamenti, infiltrazioni, danni vandalici, etc. Particolare attenzione va posta all’esposizione al rischio nel caso in cui si è soliti mantenere nel proprio deposito materiale che verrà poi utilizzato nei lavori presso la sede del cliente; in questi casi è bene includere nella propria polizza la garanzia “Ricorso Terzi”che risarcisce i danni ai terzi che subiscono un danno a seguito di un incendio.

Furto: copre i danni materiali e diretti derivanti dal furto dei beni assicurati anche se di proprietà di terzi.

Assicurazione Infortuni e Malattia: il rischio più comune a cui si pensa è sicuramente la possibilità di folgorazione, ma le statistiche ci dicono che anche le operazioni a freddo di montaggio, smontaggio, spostamento di oggetti pesanti sono frequenti cause di sinistro. Queste polizze, quindi, aiutano a gestire eventuali momenti di mancanza di reddito nel caso in cui l’Assicurato si trovi impossibilitato nello svolgimento della propria attività lavorativa.lokky coperture assicurative

Tutela legale: copre le spese necessarie per la tutela dei diritti dell’Assicurato, in presenza di tale copertura si può contare sul rimborso, fino a determinati massimali e secondo quanto esplicitamente indicato, delle spese legali sostenute (es. assistenza stragiudiziale, giudiziale, intervento di un legale, intervento del perito d’ufficio).

Superbonus 110% e Ecobonus: il professionista è obbligato per legge a sottoscrivere una copertura assicurativa nel caso in cui ricopra il ruolo di certificatore energetico oppure di asseveratore.

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.