Came integra sicurezza e controllo accessi dello Stadio di Lignano

controllo accessiL’azienda trevigiana ha fornito i nuovi tornelli a tutta altezza presso gli ingressi e le uscite della struttura e del parcheggio antistante

La trevigiana CAME ha fornito i nuovi tornelli a tutta altezza per il controllo e la regolamentazione degli accessi pedonali dello stadio nell’ambito del progetto per il rinnovo e la messa in sicurezza della struttura da parte del Comune di Lignano Sabbiadoro.

Con l’obiettivo di rispondere alle attuali esigenze di sicurezza e controllo degli accessi nei luoghi sportivi, per la ripresa del campionato di serie B di calcio, Came – azienda trevigiana leader nel settore dell’automazione, della sicurezza attiva e del controllo degli accessi automatici – ha integrato il sistema di controllo e sicurezza degli accessi dello Stadio Comunale G. Teghil di Lignano Sabbiadoro (UD) attraverso la fornitura di cinque sistemi automatici Guardian presso gli ingressi e le uscite della struttura e del parcheggio antistante.

“In un momento così particolare per lo sport – ha commentato Andrea Menuzzo, Presidente di Came S.p.A.siamo lieti di essere stati chiamati a partecipare al progetto per il rinnovo e la messa in sicurezza dello Stadio G. Teghil integrando la nostra tecnologia per il controllo e l’automazione degli accessi. Abbiamo lavorato fianco a fianco e in sinergia con tutti gli altri professionisti che hanno preso parte al piano, portando con noi l’esperienza accumulata in oltre 3.000 grandi progetti in tutto il mondo.”

La soluzione proposta per lo stadio di Lignano prevede l’installazione di cinque tornelli a tutta altezza bidirezionali, uno a ingresso singolo e quattro a ingresso doppio, pensati per il controllo di passaggi ad alto transito come appunto stadi, arene sportive e aeroporti. I tornelli automatici con 4 settori a 90° sono studiati in modo da permettere l’ingresso di una persona alla volta e, allo stesso tempo, impedire l’introduzione nella struttura di oggetti non consentiti, per la sicurezza di tutti gli ospiti.

I sistemi Guardian sono caratterizzati da una struttura costruttiva robusta e dall’impiego dei migliori materiali (acciaio zincato e verniciato), per resistere sia nel tempo, sia a cicli di utilizzo intensivo. Questa soluzione Came, quindi, conferisce da un lato un importante deterrente contro gli atti vandalici e, dall’altro, un’elevata sicurezza e protezione per i tifosi.

I tornelli sono inoltre dotati di luci Led che illuminano la zona di passaggio e offrono la possibilità di installare anche un semaforo di segnalazione nella parte alta della struttura.

I sistemi Guardian forniti per lo stadio G.Teghil sono stati parzialmente customizzati con l’aggiunta di carterature necessarie per l’installazione di prodotti di terze parti: nel sistema sono infatti stati integrati lettori di titoli d’ingresso e telecamere atte alla fotosegnalazione, al fine di rispondere ai requisiti di sicurezza previsti dalla legislazione vigente per le strutture che ospitano eventi sportivi.

Rimanendo in ambito sportivo, Came ha realizzato anche i sistemi di controllo accessi per il campionato italiano Porsche Carrera Cup, e quelli per gestire il flusso dei tifosi di grandi stadi russi, come la Ekaterinburg Arena, la Samara Arena, la Rostov Arena e la Mordovia Arena di Saransk, dove ha integrato le sue soluzioni alle tecnologie più avanzate in termini di controllo e gestione degli ingressi.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.