In questa casa le bollette non entrano

431

E’ stata ultimata da poche settimane la prima casa integralmente domotica del Nordest che, oltre a migliorare la qualità della vita dei suoi proprietari, permette addirittura di avere un guadagno concreto e tangibile giorno per giorno. Il guadagno giusto per far sì che, al suo interno, viverci non costi nulla.

Zero spese, insomma, di luce, elettricità e gas per l’abitazione residenziale di circa 200 metri quadrati (garage compreso) realizzata in via Padova a Zané, ai piedi del comprensorio di Asiago, in provincia di Vicenza, dalla ditta costruttrice Nuova Summano Sas di Busin Roberto, che per quanto riguarda la realizzazione ed installazione dell’impianto domotico si è avvalso dell’esperienza dell’installatore Riccardo Zaggia di Piovene Rocchette.

L’impianto è stato iniziato nel giugno 2012 ed ultimato in novembre 2013. Il sistema domotico installato è il BTicino My Home con due Scenari Touch BTicino da 10 pollici di ultima generazione, fissati al piano terra e al primo piano, attraverso i quali è possibile gestire e controllare tutto il funzionamento dei consumi della casa. L’home automation installato permette un controllo integrale di qualsiasi elemento dell’abitazione e ricrea realmente le condizioni ideali per vivere in ogni locale circondato dal massimo benessere, sempre protetto e coccolato da una tecnologia docile e intelligente, in grado di rispondere a qualsiasi esigenza: dal sistema audio/video al controllo dell’illuminazione, della sicurezza, del clima, dell’acqua calda e delle motorizzazioni, sino alla chiusura automatica dei balconi e porte esterne in caso di vento e pioggia, tutto è automatizzato e controllato grazie alla gestione dei carichi.

Grazie a un impianto fotovoltaico con 28 pannelli installati sul tetto della casa, pari a 200 watt ciascuno per un totale di 5,6 Kw come potenza di picco, il proprietario gestisce i propri consumi senza dover ricorrere alla fornitura di gas: in questa casa, infatti, la bolletta del gas non entra.  (di  Massimo Nardin).

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here