Repower a Venezia: ecosistema della sostenibilità al servizio della nautica

nauticaAlla seconda edizione del Salone Nautico di Venezia Repower è presente con la sua barca full-electric Repowere, la panchina compasso d’oro al design E-LOUNGE, lo strumento di ricarica PALINA e il nuovo Cargo Bike LAMBROgino

Fino al 6 giugno Repower sarà presente all’Arsenale alla seconda edizione del Salone Nautico di Venezia con il suo ecosistema della mobilità sostenibile nel mondo nautico e per il turismo. Il Salone Nautico di Venezia è un appuntamento nato per promuovere e valorizzare l’industria nautica e tutta la filiera del settore, in un’ottica di grande sostenibilità e innovazione.

Al pontile P2, sempre accessibile da Piazzale Campanella, il Gruppo svizzero del settore energy e leader nella mobilità sostenibile espone una delle prime barche “full electric” native, evoluzione cabinata di una imbarcazione open, ricaricabile anche attraverso le soluzioni di ricarica nate per le e-car, quali PALINA e BITTA, presenti allo stand.

Sarà inoltre possibile provare E-LOUNGE, la panchina polifunzionale di Repower, disegnata dallo studio Antonio Lanzillo&Partners e insignita del prestigioso premio Compasso d’Oro ADI 2020, in virtù della sua perfetta sintesi tra design, innovazione e sostenibilità.

E-LOUNGE permette di ricaricare, attraverso le prese elettriche integrate, fino a 6 e-bike, per le quali è stata prevista una rastrelliera ed è dotata di un hotspot Wi-Fi veloce, a cui è possibile connettersi per navigare gratuitamente.

Sarà infine possibile ammirare LAMBROgino, che insieme al modello LAMBROgio, rappresentano un’eccellenza del design. Progettati dallo studio del compasso d’oro alla carriera Makio Hasuike, sono veicoli leggeri a tre ruote e pedalata assistita utili per varie attività, dalla mobilità urbana alla logistica di ultimo miglio passando per le realtà commerciali e industriali.

Con un pacco batterie agli ioni di litio, un’autonomia fino a 40 km e una capacità di carico fino a 350 kg, i cargo bike si prestano ad assumere configurazioni differenti adatte a trasportare agilmente persone e movimentare cose, sia in spazi urbani sia in contesti privati come resort e campeggi, marine, quartieri fieristici e non solo.

In questo contesto, i cargobike si inseriscono perfettamente nella logistica di una marina o di un porto, grazie alle caratteristiche tecniche e alla leggerezza della struttura, perfetta per muoversi in contesti ristretti.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.