Automazione di serrande e tapparelle: Nice acquisisce ACM

261
automazione serrandeLa multinazionale trevigiana acquisisce ACM, protagonista nel settore dell’automazione per serrande, tapparelle e tende da sole, rafforzando la propria posizione nel segmento dell’automazione “Screen”, posizionandosi tra i primi player al mondo per l’ampiezza delle soluzioni offerte.

Nice S.p.A., gruppo di riferimento internazionale nell’Home & Building Automation e Home Security, acquisisce ACM, azienda romana operante nel settore dell’automazione per serrande, tapparelle e tende da sole.

Fondata negli anni ’70 a Pomezia dalla famiglia Lanzoni con l’intuizione di offrire soluzioni tecniche al passo con i tempi e la capacità di aprirsi a nuovi mercati, ACM è azienda leader nell’offerta di soluzioni per l’automazione di serrande avvolgibili, tapparelle e tende da sole con un fatturato di circa 17 milioni di euro nel 2017, generato prevalentemente all’estero, in oltre 40 paesi del mondo.
ACM offre una vasta gamma di motori e accessori per una clientela internazionale, che desidera automatizzare serrande, tapparelle e tende da sole con soluzioni semplici e customizzabili, che vengono progettate e testate dal personale qualificato all’interno del proprio dipartimento R&D, e sono prodotte e assemblate in Italia presso lo stabilimento  di Pomezia (Roma), secondo gli standard qualitativi più rigorosi.
Lauro Buoro, fondatore e Presidente di Nice S.p.A., afferma: “È un passo importante per il Gruppo, che ci permette di proseguire lungo il percorso di crescita organica e per acquisizioni all’interno del settore Home & Building Automation. In particolare, con questa acquisizione, Nice si rafforza nel segmento delle automazioni Screen”. 
“Siamo lieti di entrare a far parte di un Gruppo solido come Nice S.p.A.” – dichiara Alfredo Lanzoni, Amministratore Delegato di ACM“che ci porterà a  rafforzare in modo importante la nostra presenza sui mercati internazionali, integrando fin da subito sinergie commerciali e tecnologiche che permetteranno  un ulteriore sviluppo del business”.
In base agli accordi raggiunti, l’acquisto del 100% di ACM si perfezionerà a seguito dell’avverarsi di alcune condizioni contrattuali da completarsi nelle prossime settimane ed il conseguente pagamento, da parte del Gruppo Nice, di un importo per complessivi euro 11,9 milioni da corrispondersi in varie tranches. L’acquisto sarà finanziato attraverso mezzi propri e linee di credito già a disposizione del Gruppo.
Si segnala che l’acquisizione è da considerarsi non significativa ai sensi dell’articolo 71 del Regolamento Emittenti, nonché dei criteri di cui all’Allegato 3B del Regolamento Emittenti stesso.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.