Schneider Electric dedica il fondo Tomorrow Rising a recupero e resilienza

Dopo aver dato risposta all’emergenza pandemica il fondo Tomorrow Rising di Fondazione Schneider Electric si focalizza su recupero e resilienza

A pochi mesi dal lancio, in Aprile, del fondo Tomorrow Rising a supporto della fase di emergenza Covid 19, la Fondazione Schneider Electric prosegue per sostenere il recupero e la resilienza, puntando sull’educazione e su programmi di formazione.

Il fondo Tomorrow Rising è stato creato per aiutare in fase di emergenza e nella ricostruzione sul più lungo termine delle comunità colpite da Covid-19, in tutti i paesi in cui Schneider Electric è operativa. La Fondazione Schneider Electric ha fatto appello a manager e dipendenti per ottenere il loro coinvolgimento e tutte le donazioni sono state accompagnate da una donazione equivalente da parte del Gruppo. Hanno contribuito, inoltre, anche altri stakeholder esterni e partner.

Risposta, recupero e resilienza sono le priorità

Il Fondo si richiama agli impegni di sostenibilità di Schneider Electric facendo propri gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (SDGs) per combattere la povertà, promuovere la salute e il benessere, la disponibilità di acqua pulita e igiene, un lavoro dignitoso, un’educazione di qualità. Pertanto, il fondo Tomorrow Rising ha tre priorità

1. Risposta: supporto di crisi per i bisogni immediati di persone a basso reddito in difficoltà che vivono nei pressi delle strutture operative di Schneider Electric
2. Recupero: finanziare progetti educativi e di formazione vocazionale per ricostruire le comunità colpite dalla pandemia, come parte dell’impegno che il Gruppo ha preso per formare 1 milione di persone in condizioni di svantaggio entro il 2025
3. Resilienza: connettere i dipendenti di Schneider Electric e le organizzazioni benefiche partner attraverso l’ambizioso programma globale VolunteerIn.

Dal momento del lancio, la campagna di raccolta fondi ha mobilitato dipendenti, clienti e partner di più di 60 paesi, sostenendo 65 progetti che portano beneficio a oltre 800.000 persone.

“Questi tempi ci pongono sfide senza precedenti che interessano miliardi di persone – e molti dei giovani del mondo che sono già in situazione di svantaggio avranno più probabilità di lasciare la scuola a causa della crisi economica attuale” spiega Gilles Vermot Desroches, Delegato Generale di Schneider Electric Foundation e Senior Vice-President, Sustainable Development. “Proseguendo dopo la fase di risposta iniziale, il fondo Tomorrow Rising adesso offrirà formazione e acquisizione di competenze per aiutare le comunità che affrontano le conseguenze della pandemia”.

Una risposta globale a una sfida locale: anche in Italia

I dipendenti di Schneider Electric in Italia si sono mobilitati per una raccolta fondi che ha permesso di donare fondi a 8 ospedali, per dotare il personale sanitario di Dispositivi Personali di Protezione nel periodo in cui si è avuto il massimo picco di pazienti.

“In tutta Italia hanno aderito all’iniziativa più di 800 collaboratori” spiega Fabio Parmeggiani, VP Risorse Umane di Schneider Electric Italia “dimostrando grande sensibilità ed attenzione verso chi era ed è in prima linea per proteggere le nostre comunità in questi frangenti difficili”.

L’importanza dei programmi educativi per promuovere pari opportunità

D’ora in poi tutti i fondi raccolti in Tomorrow Rising andranno a beneficio di progetti di formazione internazionale in ambito energetico, per sviluppare competenze professionali che creino valore per le comunità locali.

La Fondazione supporta programmi educativi per i giovani volti a migliorare l’accesso all’energia nei paesi in via di sviluppo dal 2019. Per promuovere pari opportunità di sviluppo professionale e mobilità sociale, la Fondazione Schneider Electric ha stabilito solide relazioni con ONG locali e organizzazioni formative che aiutano giovani uomini e donne ad ottenere esperienza e qualifiche per entrare nel mondo del lavoro. Ad oggi i dipendenti Schneider Electric hanno messo a disposizione 2.100 ore di servizio volontario, condividendo le loro competenze tecniche e altre competenze in 80 sessioni di formazione online rivolte a comunità di Brasile, Francia, Polonia, India, Vietnam, Cambogia, Russia e Kazakistan.

La campagna di raccolta fondi e sui social media Tomorrow Rising continuerà, per supportare il lavoro educativo dei delegati della Fondazione Schneider Electric e dei partner locali. Celebreremo il World Skills Day il 15 luglio e l’International Youth Day il 12 agosto e saranno condivisi su Facebook e Twitter eventi in diretta dedicati a progetti e persone che ne traggono beneficio.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.