Impianto TV e SAT Fracarro, per un hotel “a prova di futuro”

Residenza Hotel Olivo a Garda (VR).
Per garantire un servizio ottimale ai propri clienti e avere la certezza che la tecnologia adottata sia in grado di assicurare prestazioni elevate anche nei prossimi anni, una struttura alberghiera gardesana si è dotata di un sistema centralizzato con trasporto segnali in fibra ottica.

Un impianto flessibile e tecnologicamente all’avanguardia: sono state queste due caratteristiche a guidare la progettazione e la scelta dei dispositivi di un impianto centralizzato TV e SAT IF/IF con distribuzione dei segnali in fibra ottica per la Residenza Hotel Olivo di Garda (VR). I punti chiave da rispettare sono stati chiari fin dall’inizio: distribuzione orizzontale non invasiva – quindi la possibilità di disporre di tubi di dimensioni ridotte –, distribuzione verticale in cavo coassiale e distribuzione dei principali canali terrestri italiani e canali FTA di Astra 19° Est. Per ottimizzare lo spazio nelle tubazioni e nei vani tecnici e sfruttare un sistema con prestazioni elevate si è optato, così, per un impianto in fibra ottica.

SCHEDA LAVORI
Tipologia di impianto installato:
Impianto centralizzato TVe SAT IF/IF con trasporto segnali in fibra ottica
Luogo dell’installazione:
Residenza Hotel Olivo, Garda (VR)
Committente:
Ad Hok Srl, Affi (VR)
Installatore:
Sala G. Franco & C. Snc, Bardolino (VR)
Grossista:
Sartori Trade Srl – Ufficio tecnico Ivan Pistore, Padova (PD)
Materiali installati:
• 
Fracarro Radioindustrie, Castelfranco Veneto (TV)
• Italiana Conduttori (Cavel), Gropello Cairoli (PV)
CURA INSTALLATIVA ESTREMA

Avvalendosi di TV-Hotel con doppio tuner, si è deciso per un impianto miscelato con la parte SAT a conversione IF/IF per semplicità di distribuzione (dalle sottocentrali parte un solo cavo per appartamento e le tre prese interne vengono collegate tramite partitore in una scatola di derivazione posta internamente all’abitazione). Utilizzando prodotti di marca Fracarro Radioindustrie e vista la totale flessibilità dovuta alla tecnologia PRO EVO per i segnali TV terrestri e SCD2 per i segnali SAT, grazie alla perfetta equalizzazione, è stato facile ottimizzare i canali da distribuire. La posa e la saldatura della fibra è stata eseguita dalla ditta che ha fornito l’impianto LAN e, per facilitarne l’esecuzione a regola d’arte, è stata riprodotta una demo del cassetto ottico. L’impianto ricevente, installato nella sommità dell’edificio al 3° piano, è composto da due antenne LOG periodiche LP45F LTE – le uniche che, in questa particolare zona del Lago di Garda, hanno dato il miglior rapporto MER/cBER – e una parabola Penta 85 con LNB VH/VH orientata su Astra 19° Est, data la preferenza della clientela tedesca tipica di questa zona. Al piano terra, nel locale tecnico, sono presenti i quadri elettrici di gestione dell’impianto, del sistema fotovoltaico, dei dati e il rack contenente le centrali di testa 3DGFLEX TV/SAT. Per ridurre le attività in cantiere, la centrale di testa e le sottocentrali sono state assemblate, cablate e programmate in laboratorio: questo tipo di servizio si è reso necessario per minimizzare gli imprevisti in cantiere e curare nei minimi particolari tutte le fasi di installazione. In centrale sono stati attestati tutti i cavi coassiali provenienti dal tetto, quattro per il SAT, due per il TV e due di scorta per esigenze future. I segnali TV risultano filtrati ed equalizzati tramite FRPRO- EVO IT, selezionando i nove Mux principali, mentre i tredici trasponder SAT di Astra 19° Est sono selezionati tramite la centrale in conversione IF/ IF SCD2-32SSA. La miscelazione ha luogo a monte delle centrali, derivando due uscite per i montanti serviti da cavi coassiali, per poi alimentare il trasmettitore ottico OPT-TX. Il segnale ottico viene splittato su dieci montanti tramite il partitore ottico PLC 1×16; per ottimizzare i valori d’ingresso dei ricevitori ottici installati nelle sottocentrali è stato necessario interporre un attenuatore ottico da 3 dB.

UN LAVORO ITINERANTE

Tutte le connessioni ottiche sono con fibra Single Mode 9/125, connettorizzata SC/APC, mentre i ricevitori ottici installati sono gli OPT-RX QUAD con quattro uscite legacy universali: 3 uscite servono i rispettivi 3 appartamenti della linea verticale, la quarta svolge la funzione di presa test. All’interno di ogni appartamento un partitore PA3 collega il segnale alle 3 Prese Demix PDM00 e su ogni uscita è disponibile il segnale TV/SAT. La sintonia LCN dei canali SAT è stata ottimizzata in laboratorio: su richiesta del cliente, viene assegnata la priorità numerica ai canali più interessanti e la suddivisione per contenuto (news, programmi per bambini, sport, ecc.). Le sottocentrali sono condivise con l’impianto dati, anch’esso impiegante la fibra ottica per le distribuzioni orizzontali. Per quello che riguarda le tempistiche di installazione, i tecnici dell’azienda installatrice hanno impiegato 2 giorni per la fase elaborata in ufficio (portata avanti da una sola persona), in cui sono state ultimate la progettazione esecutiva e la redazione di schema definitivo, planimetria centrale e sottocentrali, fascicolo tecnico dell’impianto e lista canali e LCN; altri due giorni, e tre tecnici, sono occorsi invece in cantiere (installazione e orientamento antenne, installazione e collegamento rack, attivazione sottocentrali, rilievi misure e test point ottici e RF, verifica e test su tutte le circa 100 prese), mentre in laboratorio, per il cablaggio centrale su armadio rack, il cablaggio delle sottocentrali su pannelli metallici, la programmazione e i test sulle apparecchiature e l’ordinamento lista LCN per la creazione di chiave USB clone, è stato fondamentale il lavoro di 2 tecnici per 4 giornate totali. Grazie a una precisa pianificazione delle operazioni e dei tempi previsti e all’attribuzione di ruoli ben definiti, ogni realtà coinvolta nell’esecuzione del cantiere ha portato a termine la propria attività rispettando la timeline assegnata.

La realizzazione di impianto Fracarro alla Residenza Hotel Olivo a Garda (VR)

I CONSIGLI PER L'INSTALLATORE TV E SAT
FABIO SALA, responsabile tecnico di Sala G.Franco & C. Snc + IVAN PASTORE, progettista ufficio tecnico di Sartori Trade Srl.

«In cantieri di questo tipo, le aziende che lavorano contemporaneamente allo stesso impianto sono numerose: la difficoltà sta nel coordinare l’impiantista elettrico, il tecnico fibra, l’installatore dei TV e l’antennista, per ottimizzare i tempi ed evitare errori di esecuzione (es. passaggi cavi errati, fibre non passate e alimentazione mancante nelle sottocentrali); si riscontra, inoltre, la necessità di preservare l’integrità del proprio operato, cercando di scongiurare danni da terzi o furti. L’impiego della tecnologia in fibra ottica rende gli impianti “a prova di futuro”: ad oggi, infatti, non esiste una tecnologia più efficace in termini prestazionali, anche mettendo in conto eventuali necessità che potrebbero manifestarsi in un secondo tempo. La particolare flessibilità che contraddistingue le centrali IF/IF consente di poter distribuire sia TV sia SAT con una distribuzione in larga banda monocavo; con l’impiego dei TX – RX ottici Fracarro, inoltre, è sufficiente una sola fibra per ogni link. L’impianto IF/IF permette di sfruttare il doppio tuner dei TV per sintonizzare una quantità considerevole di programmi, suddividendoli per lingua e/o genere. In questo contesto abbiamo installato TV della linea Hospitality, che permettono una facile sintonia usando la funzione clone USB. La soluzione fornita è priva di manutenzione ordinaria: gli unici interventi che si renderanno essenziali saranno quelli legati a eventuali riprogrammazioni o espansioni. La fibra ottica e le centrali programmabili Fracarro rappresentano prodotti affidabili e, in quanto tali, sono soluzioni che proponiamo continuamente, anche personalizzate, in base alle esigenze del cliente. Consigliamo di affiancarsi sempre a partner seri e preparati, che possano offrire un supporto tecnico e logistico adeguato a gestire, con flessibilità, le necessità e gli imprevisti che emergono in cantiere».

Clicca qui e scarica lo schema d’impianto

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.