Per Bft un 2015 all’insegna della interconnettività

390

BFT e novità 2015Per Bft è il sistema a essere il focus, non il singolo prodotto. In quest’ottica, l’azienda ha lanciato una serie di prodotti che, integrati fra loro, danno vita a un unico ecosistema tecnologico. Alcune date: il lancio del quadro comando “Thalia” nel 2011, la prima nata con U-Link embedded, per poi passare, nel 2012, a Blue-Entry, per il controllo del proprio cancello tramite smartphone, e a U-Base e U-Service, strumenti evoluti per il controllo e la manutenzione degli automatismi Bft, a cavallo tra il 2012 e il 2013. La svolta nel 2013, con il lancio di Deimos Ultra, automatismo per cancelli scorrevoli in cui la tecnologia U-link è stata per la prima volta integrata in uno dei prodotti iconici dell’azienda. Nel 2014, grazie a Magistro, Bft è in grado di proporre un sistema omni-comprensivo di controllo. Oggi, nel 2015, l’azienda riesce a estendere il protocollo a tutte le applicazioni dei prodotti. U-Link, infatti, sarà il linguaggio comune dei dispositivi per l’automazione domestica, ma anche industriale e commerciale: cancelli a battente e scorrevoli, porte automatiche e controllo accessi, dispositivi di controllo da remoto, barriere e tapparelle.

 

Protube: l’ultima evoluzione per cancelli a battente

Nel mondo dell’automazione domestica Bft propone la serie di operatori elettromeccanici Protube per cancelli a battente. Il prodotto icona di Bft per questo tipo di aperture è l’unico operatore telescopico nel mercato che protegge la vite senza fine con un copertura esterna. Massima resistenza quindi agli agenti atmosferici, meno usura meccanica dei dispositivi e di conseguenza meno costi di manutenzione. Il prodotto sarà disponibile sia in versione corta, per cancelli fino a tre metri, sia in versione lunga, per cancelli fino a 5 metri di lunghezza. Nel modello Ultra, inoltre, Protube avrà i fine corsa meccanici integrati e regolabili, per assicurare una maggiore precisione nel posizionamento ed evitare di installare le battute a pavimento. Tutti i prodotti della serie saranno venduti in kit composti da due operatori, una centrale di comando, una coppia di fotocellule e un telecomando.

 

Design e sicurezza ad alta frequenza per New Lux BT

Pensato per le applicazioni a uso molto intensivo, il nuovo pistone oleodinamico a bassa tensione propone la perfetta sintesi fra accuratezza estetica e performance. Il prodotto, infatti, è stato disegnato secondo le intuizioni estetiche che accomunano tutta la produzione più recente dell’azienda: linee dinamiche, dettagli rifiniti, carter snelli. La stessa attenzione è stata riservata ai dispositivi tecnologici interni. Ogni prodotto è provvisto di sistema finecorsa magnetico, per la massima precisione e la più elevata facilità di regolazione, e di encoder virtuale integrato senza necessità di regolazione. Di serie, il controllo di coppia tramite D-Track, che permette di conoscere in ogni istante la posizione e la velocità esatta dell’operatore, garantendo quindi una assoluta perfezione nel movimento e un controllo antischiacciamento sicuro e affidabile.

 

Urban Mobilty 2.0 con il sistema di parcheggio EXA

Una soluzione che si sposi al meglio con le smart city di oggi e di domani. È questa la filosofia che ha guidato lo sviluppo del nuovo sistema di parcheggio Bft. Sistema perché coinvolge tre prodotti e li mette in relazione grazie alle potenzialità del sistema U-Link. EXA-P è la cassa automatica, ideale per parcheggi multipiano di grandi dimensioni, che unisce grande capacità di calcolo ed elevata usabilità per il gestore e per l’utente.

EXA-I è la stazione di ingresso per gestire parcheggi di grandi dimensioni cablati: la connessione, tramite rete seriale 485 alle barriere e attraverso rete TCP-IP con la cassa automatica, consente uno scambio veloce e immediato di informazioni e comandi fra i vari dispositivi del sistema. La stessa tecnologia è utilizzata anche per le stazioni di uscita EXA-U. Il tutto è gestito attraverso il protocollo U-Link che permette di controllare, anche da remoto, lo stato di funzionamento, rilevando eventuali malfunzionamenti o effrazioni.

www.bft.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here