Brand identity, Comelit comunica valore rilanciando il marchio

318
runo Pellegrini, Direttore marketing di Comelit
Bruno Pellegrini, Direttore marketing di Comelit

Vasta operazione di marketing operata dall’azienda bergamasca per unificare tutte le declinazioni del brand. Bruno Pellegrini, direttore marketing: “è il risultato di un lavoro che viene da lontano”.

L’azienda di Rovetta (BG) ha sempre investito nel proprio marchio, l’ha modificato quando è stato necessario riposizionare l’azienda in un mercato in cambiamento e oggi lo ripropone, sia in azienda, sia fuori dall’azienda, come elemento di riconoscimento e icona della vision aziendale. Il logo in se stesso rimane quello che era, ma ad esso è stato aggiunto un pay-off (“Passion. Technology. Design”) che esprime verbalmente quello che il logo comunica nella grafica. Ma non è certo tutto qui il lavoro svolto dall’azienda e coordinato dal direttore marketing, Bruno Pellegrini. “Si trattava di unificare una quantità di spazi e luoghi nei quali compare il nostro marchio, dalla grafica del sito Internet ai gadget per gli installatori, dalle scritte sui prodotti agli allestimenti per le fiere, dalle carte intestate al packging”, spiega Pellegrini.

Un volume di 200 pagine

“Non si tratta certo di una bella rinfrescata grafica, ma al contrario, del completamento di un lavoro iniziato molto tempo fa, un percorso intrapreso da Comelit per individuare la propria mission, la propria vision e per valutare e incrementare il proprio ruolo nel mercato. Abbiamo una presenza capillare in molti paesi del mondo, dalla Russia, alla Cina, agli Stati Uniti, abbiamo un catalogo prodotti molto ampio e siamo presenti capillarmente in diversi modi, dai social media alla pubblicità: si trattava di dare una coerenza e una uniformità a una presenza sul mercato davvero multiforme”. A questo scopo è stata completata la stesura di un volume di 200 pagine nel quale si raccolgono tutte le innumerevoli declinazioni del marchio aziendale: una vera “brand platform” che unifica l’uso del marchio in tutto il mondo.

Comelit, cosa vuole dire erogare sicurezza

“La mission di Comelit è dare sicurezza alle persone”, spiega ancora Bruno Pellegrini, “attarverso  una gamma di prodotti completa, videocitofoni, sistemi di videosorveglianza, di antintrusione e, a partire da quest’anno, la linea antincendio. Infine la domotica che integra tutti i dispositivi e gli impianti presenti. La sicurezza che Comelit vuole garantire si avvale della più avanzata tecnologia, si veste con eleganza e personalità, si coniuga alla massima semplicità”. In particolare l’elemento che l’azienda intende far valere maggiormente rispetto al passato è quello del design, sul quale Comelit continua a investire e che non per nulla ha portato anche a ottenere molti riconoscimenti a livello internazionale. “Progettare con passione soluzioni esteticamente ricercate e tecnologicamente innovative: è questo il messaggio che vogliamo trasmettere ai nostri clienti e che abbiamo voluto riassumere in modo semplice ed efficace con la creazione di un nuovo payoff” conclude Bruno Pellegrini.

 

Chi è Comelit oggi

Comelit oggi può vantare un fatturato consolidato che si aggira intorno agli 80 milioni di Euro con una forte crescita (+11,5%) in Italia e all’estero (+6%) registrata nell’ultimo anno. Accanto alla sede principale italiana e ad un’ampia rete di commerciale e di assistenza tecnica sul territorio nazionale, Comelit oggi ha ben 12 sedi estere ed esporta in oltre 70 Paesi, coprendo tutti i principali mercati mondiali: dall’Europa al Far East, dagli Stati Uniti al Medio Oriente. “Comelit intende mantenere salde le sue radici nel territorio dove è nata ma, al tempo stesso, esprime una forte vocazione internazionale – dichiara Bruno Pellegrini – L’immagine che vogliamo trasmettere in Italia e all’estero deve essere solida e compatta. Questo tipo di risultato si raggiunge, oltre che con prodotti di eccellenza, anche con la realizzazione di strumenti di comunicazione coerenti con i valori che ispirano il lavoro dell’azienda. Ne è una testimonianza la recente creazione della Brand Platform Comelit: questa piattaforma ha l’importante funzione di tradurre i valori della mission aziandale in soluzioni applicative. Con questo strumento abbiamo voluto chiarire in modo dettagliato i parametri e gli standard grafici da utilizzare in tutti i materiali di comunicazione, in modo tale da coordinare positivamente ogni singola azione di marketing e da avere un’unica immagine a livello globale. Per uno stile minimale, moderno ed elegante inconfondibilmente firmato Comelit”.

Per altre info visita il sito Comelit.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here