Per i RAEE novità su raccolta, logistica e sicurezza

98

 

A gennaio il CEI, Comitato Elettrotecnico Italiano, ha pubblicato nuove specifiche tecniche in tema di RAEE, andando a definire requisiti per raccolta e logistica e per la sicurezza.

Per le operazioni di raccolta, movimentazione, ordinamento, stoccaggio, preparazione per il trasporto e trasporto di RAEE, è ora punto di riferimento la Specifica Tecnica CEI CLC/TS 50625-4 “Requisiti per la raccolta, la logistica ed il trattamento dei RAEE”.
Si tratta di un documento rivolto a tutti gli operatori che eseguono operazioni di raccolta e logistica, applicabile a tutti i RAEE prima dell’arrivo presso l’impianto di trattamento o prima dell’arrivo presso l’impianto di preparazione per il riutilizzo e non comprende il loro trattamento. Nel caso di attività di trattamento intraprese in impianti di raccolta o di logistica, si applica invece la Norma EN 50625-1.

Altre novità normative sui RAEE sono contenute nel CEI CLC/TS 50625-3-3:2018-01 che stabilisce i requisiti per la raccolta, la logistica ed il loro trattamento, nonchè la specifica per la messa in sicurezza dei RAEE contenenti tubi a raggi catodici (CRT) e display a schermo piatto.

Ricordiamo che i rifiuti elettronici si stanno preparando a raddoppiare la loro mole a causa dell’estensione della normativa RAEE ad una serie di altri prodotti prima non inseriti, come da Decreto Legislativo che dal 15 agosto 2018 introdurrà anche fusibili, chiavette usb, spine, morsettiere e prolunghe.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here