Edilizia in Lombardia, il 50% delle case è in classe G

152

In Lombardia, regione con quasi 10 milioni di abitanti, una casa ogni due è in classe energetica G, la meno performante, con un fabbisogno energetico annuale (per la climatizzazione e il riscaldamento) pari a 283,5 kWh/m2. Oltre il 75% del totale degli edifici residenziali ha oltre 30 anni e il 47% di queste non ha mai subito interventi di manutenzione. Solo un edificio su 100 è in classe A o A+, il 5,5% è in classe B e il 7,4% in classe C. Questi alcuni dei dati diffusi da FinLombarda nel corso di un convegno organizzato da ReteIrene, il primo network di imprese lombarde specializzato in riqualificazione energetica. Si tratta di valori di consumo superiori da 1,5 a 3,5 volte rispetto a città europee come Berlino, Vienna e Parigi, nelle quali le temperature invernali sono decisamente più basse e l’energia costa meno che in Italia. Fra i relatori il Prof. Niccolò Aste del Politecnico di Milano, che ha sottolineato come “Per le operazioni di retrofit sono necessarie operazioni coordinate ed integrate, in cui progettisti, tecnici, esecutori e consulenti interagiscono sinergicamente sull’intero sistema edificio-impianto”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here