Cavi di comunicazione per sistemi di allarme: pubblicata la CEI 46-76

453

Cavi Allarme Cei

Il CEI ha pubblicato la norma 46-76 dal titolo “Cavi di comunicazione per sistemi di allarme intrusione”.

Tale norma sperimentale si applica a cavi di comunicazione, schermati e non schermati, destinati ad essere impiegati per posa fissa in sistemi di allarme intrusione, aventi tensione nominale di esercizio fino a 50 V c.a. o 75 V c.c.

La norma non si applica nel caso in cui il costruttore delle apparecchiature facenti parte del sistema prescrive l’utilizzo di un cavo ad hoc. I cavi oggetto della CEI 46-76 sono destinati ad essere impiegati in coesistenza con cavi energia utilizzati per sistemi a tensione nominale verso terra (U0) fino a 400 V.
Il tipo di prova da utilizzare e le relative prescrizioni vengono definiti in conformità a quanto espresso dall’Articolo 528.1.1 della Norma CEI 64-82.

La norma sperimentale ha lo scopo di fornire i requisiti minimi e le caratteristiche costruttive dei cavi in oggetto e di stabilire i metodi e le prescrizioni di prova a cui essi devono rispondere.
La CEI 46-76 sostituisce completamente la CEI 46-76:2001-01.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here