Test completi, rapidi e in sicurezza

testLa necessità di garantire la sicurezza degli utenti e la crescente complessità degli impianti elettrici fissi in edifici civili, commerciali ed industriali rende le verifiche di conformità sempre più severe e complesse, oltre che gravose in termini di responsabilità da parte dei tecnici.

Per garantire un lavoro a regola d’arte e la massima sicurezza, sia dell’impianto sia dell’operatore, è necessario impiegare strumenti ad alte prestazioni idonei ad eseguire i severi test imposti dall’IEC e dal CENELEC, meglio se dotati di funzionalità automatiche e di sicurezza che riducono il rischio di errore e di danni fisici e materiali.

Il Fluke 1664FC è un tester multifunzione che, al pari degli altri modelli della Serie 1660, permette di verificare in modo rapido ed efficace qualsiasi impianto elettrico secondo le normative locali, garantendo sia la protezione delle apparecchiature collegate sia la sicurezza del tecnico che effettua i test. Gli ingegneri americani hanno voluto concepire un prodotto innovativo, affidabile e semplice da utilizzare introducendo una serie di funzionalità inedite che velocizzano le operazioni di test grazie a sequenze automatiche predefinite, minimizzano le possibilità di errori, rilevano eventuali apparecchiature collegate al fine di proteggerle e condividono i risultati in modalità wireless per il lavoro in team.

Leggero, robusto ed ergonomico, il Fluke 1664FC è un tester di impianti capace di proteggere le apparecchiature collegate dai danni durante la verifica dell’impianto elettrico grazie alla funzione di Pre-test di isolamento. Verifica l’impedenza d’anello, la resistenza del collegamento di terra, la resistenza verso terra, la resistenza di isolamento e le prestazioni di RCD nei sistemi TT e TN. Inoltre controlla la sequenza di fase e l’impedenza di linea/anello, effettua i test RCD nei sistemi IT, anche in modo automatico grazie alla funzione Auto Test, e permette di generare e condividere le misurazioni via app e cloud.

PRE-TEST DI ISOLAMENTO E MEMORIA Z-MAX

La Serie 1660 di Fluke permette di verificare la resistenza di isolamento, l’impedenza d’anello, la resistenza del collegamento di terra, la resistenza verso terra, le prestazioni di RCD nei sistemi TT e TN, la sequenza di fase, l’impedenza di linea/anello e i test RCD nei sistemi IT. Per quanto riguarda il test di isolamento, il modello 1664FC dispone di una funzione di pre-test che impedisce all’utente di compiere errori costosi e potenzialmente pericolosi. Quando lo strumento rileva la connessione di un apparecchiatura al sistema, il test viene interrotto e si attiva un allarme acustico e visivo.

Il 1664FC genera anche le tensioni di 50 e 100 V come richiesto dalle verifiche sugli impianti di telecomunicazione, sui sistemi anti incendio, nelle luci di emergenza, negli allarmi anti intrusione, nei sistemi acustici o nella conduttività dei pavimenti. Quando si esegue una misura, il display indica contemporaneamente sia la resistenza d’isolamento sia la tensione di prova applicata. La nuova funzione di memoria Z-max permette di valutare facilmente il valore più elevato del loop di terra del circuito, garantendo che non superi il valore consigliato.

La risoluzione a livello di mΩ permette invece di misurare percorsi corti di loop di terra quando si è vicini ad un trasformatore di alimentazione. Lo strumento esegue il test di loop utilizzando tre puntali separati oppure il conduttore dotato di una spina di rete, calcolando la corrente di dispersione prevista (PFC) e mostrandola nella parte inferiore del display, misurando la resistenza di terra componente della resistenza di loop totale, l’impedenza di linea (impedenza del generatore tra linea e neutro, oppure impedenza tra linea e linea nei sistemi trifase) e calcolando anche la corrente di cortocircuito prevista (PSC) che potrebbe fluire in caso di cortocircuito tra linea e neutro.

Dal momento che la misura dell’impedenza di loop potrebbe far scattare i differenziali nel circuito sottoposto a test, impedendo ulteriori misurazioni, i tester della Serie 1660 utilizzano una tecnologia avanzata che consente di ottenere risultati costanti e ripetibili.

TEST DI RCD CON VERIFICHE AUTOMATICHE IN SEQUENZA

Per semplificare il test di RCD (Dispositivi attivati a Corrente Residua), i tester multifunzione Fluke sono dotati di una modalità automatica per la misura del tempo di scatto di RCD che effettua 6 verifiche automatiche in sequenza. In questo modo, il tecnico non deve ritornare continuamente al tester dopo aver ripristinato un RCD scattato. Lo strumento rileva quando il RCD è stato ripristinato ed inizia il successivo test della sequenza. I risultati vengono mantenuti in memoria temporanea e visualizzati in successione usando i tasti freccia.

Il modello 1664 è anche dotato di una memoria interna per memorizzare i risultati e richiamarli successivamente mentre tutti i modelli della gamma sono in grado di misurare la corrente di scatto di RCD (test di rampa) aumentando gradualmente la corrente applicata fino allo scatto del RCD.

Per quanto riguarda la continuità, dal momento che il test opera su valori molto bassi, la resistenza dei puntali deve essere compensata. Il 1664FC e dotato di una funzione di auto-azzeramento che fa risparmiare tempo: mettendo semplicemente in contatto tra loro i puntali e premendo il pulsante di azzeramento, misura e memorizza la resistenza dei puntali, anche dopo che lo strumento e stato spento.

MISURE CONDIVISE IN TEAM

Il tester 1664 FC appartiene all’universo Fluke Connect, il più ampio sistema di strumenti di misura software e wireless del settore. Le misure effettuate possono essere trasmesse in modalità wireless all’app Fluke Connect su smartphone o tablet e caricate direttamente su FlukeCloud Storage, eliminando così gli errori di trascrizione e combinandole con i dati di misura provenienti dai diversi strumenti di misura Fluke Connect per creare e condividere tramite e-mail report completi dal cantiere. FlukeCloud Storage consente di recuperare i risultati memorizzati sia dall’ufficio che dal campo in modo da prendere le decisioni in tempo reale, oltre ad importare i dati in Fluke DMS per l’elaborazione e la generazione di certificati, garantendo la massima protezione dei dati. I tecnici possono anche collaborare in tempo reale con i colleghi tramite le videochiamate ShareLive.

PRINCIPALI CARATTERISTICHE IN EVIDENZA
• Funzione Pre-Test di isolamento con allarme acustico e visivo
• Funzione Auto-test con un solo tasto
• Modalità aggiuntiva loop con corrente elevata
• Memoria massima Z per i test di loop
• Adattatore dello zero esclusivo per la compensazione dei puntali e del cavo di rete
• Resistenza d’anello e di linea con risoluzione in mΩ
• Misurazione in contemporanea della corrente di intervento e del tempo di scatto dell’RCD (RCD tipo AC e A)
• Due misure simultanee e doppio display LCD retroilluminato
• Avvio automatico test loop e RCD
• Ricca dotazione di serie
• Compatto e leggero
• Resistente a cadute da 1 metro

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Professione*

Città*

Provincia*

Telefono

Oggetto

Messaggio*

Ho letto e compreso l'informativa sulla privacy e sono stato informato sul trattamento dei dati da parte di Tecniche Nuove Spa e delle aziende del Gruppo Tecniche Nuove Spa per l’invio di contenuti editoriali, e-book, white paper, guide e monografie, inviti a eventi e convegni professionali di interesse.*
Desidero ricevere la newsletter di Elettro, ho letto e compreso l'informativa sulla privacy del Gruppo Tecniche Nuove Spa e acconsento al trattamento dei miei dati per questa finalità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here