Socomec ATyS Bypass per lo stadio di rugby di Twickenham

ATyS BypassLa tecnologia di commutazione Socomec ATyS Bypass, con trasferimento automatico disponibile da 40 A a 3200 A, è stata selezionata per garantire la disponibilità di energia a tutto lo stadio.

L’importante fornitore inglese di sistemi meccanici ed elettronici Shepherd Engineering Services (SES) ha collaborato con lo specialista di soluzioni elettriche integrate Socomec per realizzare un progetto ad alto profilo per lo stadio di rugby di Twickenham.

Acquisita nel 2015 dal gruppo Wates (una delle più grandi aziende private del Regno Unito, operativa nei settori delle costruzioni, dello sviluppo e dei servizi proprietari) SES è specializzata nella progettazione e installazione di servizi edili e soluzioni per infrastrutture che coprono tutti gli aspetti dei sistemi M&E, per assicurare che l’ambiente e gli spazi lavorino instancabilmente per i loro clienti. Mantenendo l’innovazione come principio guida, SES realizza soluzioni su misura, progettate da esperti del settore e convenienti a livello economico, ottimizzate per l’intera squadra coinvolta nel processo di costruzione. Tutti aspetti, questi, che rendono SES il partner ideale nel contesto edilizio.

Socomec lavora a stretto contatto con SES per fornire sistemi di alimentazione di emergenza efficienti e completamente certificati per progetti infrastrutturali cruciali.

Il progetto

La culla del rugby inglese, lo stadio di Twickenham, ha goduto di un enorme progetto di rinnovamento avviato nel 2012, con un investimento di 75 milioni di sterline.

SES, in qualità di appaltatore principale, ha svolto i lavori infrastrutturali dei sistemi meccanici ed elettronici, installando nuove tecnologie per migliorare l’esperienza dei tifosi e implementando allo stesso tempo alcune efficienze operative.

Il progetto era parte integrante di un programma di investimento più ampio, avente come ambizioso obiettivo quello di adeguare lo stadio di Twickenham, il più grande dedicato al rugby a livello mondiale, alle esigenze dei prossimi 25 anni. Lo stadio di Twickenham ospita anche altri eventi, quali concerti o manifestazione pubbliche.

Grazie a una consolidata esperienza in applicazioni di elevato profilo ed alto livello di sfida, Socomec ha fatto centro a Twickenham con la tecnologia ATyS Bypass, consegnando un sistema di protezione di ultima generazione dedicato agli asset critici, alle infrastrutture e alle persone, che garantisce ogni volta la miglior esperienza possibile per il pubblico.

I requisiti

L’obiettivo principale del più ampio programma di sviluppo era quello di valorizzare al massimo la fruizione dell’evento da parte dei fan e assicurare che Twickenham continuasse a superare le aspettative dei tifosi sia dentro che fuori dal campo.

La disponibilità di energia garantita per i sistemi di sicurezza interni allo stadio e i dispositivi essenziali di trasmissione era vitale ed era necessario garantirla tramite uno schema elettrico globale e / o semplificato. Inoltre, la consegna entro le tempistiche e i limiti di budget di ogni fase del progetto è stata critica.

La richiesta di totale ridondanza è stata un’altra questione essenziale per la gestione dello stadio. Qualsiasi malfunzionamento elettrico avrebbe portato a significative perdite indirette, non ultima la necessità di riprogrammare un evento.

La soluzione

La tecnologia di commutazione Socomec ATyS Bypass, con trasferimento automatico disponibile da 40 A a 3200 A, è stata selezionata per garantire la disponibilità di energia a tutto lo stadio.

ATyS Bypass incorpora la consolidata tecnologia di commutazione Socomec, combinata a un sistema bypass di manutenzione che consente di eseguire in tutta sicurezza procedure di verifica e ispezione senza interrompere l’alimentazione al carico, garantendo in ogni momento la disponibilità di energia, anche in caso di carichi critici.

L’intero sistema è stato progettato, prodotto e testato dal produttore, Socomec. Pienamente conforme alla norma IEC 61439(1), il bypass consente di soddisfare anche i requisiti ATS del BS8519(2).

In caso di guasto alla rete elettrica, l’ATyS Bypass attuerà una commutazione sulla sorgente di emergenza. Lo stato delle sorgenti e dell’architettura globale vengono monitorate a distanza dal sistema di gestione dell’intera struttura, garantendo così un livello di efficienza ottimale.

Gli apparecchi per la commutazione di sorgente automatica (ATS) hanno 3 posizioni stabili che non sono influenzate da cadute di tensione o vibrazioni e il sistema fornisce isolamento simultaneo a monte e a valle nonché interruzioni totalmente visibili.

In sinergia con SES (Shepherd Engineering Service), i prodotti Socomec sono stati utilizzati in tutto lo stadio per alimentare diversi tipi di carico, destinati ad ascensori, pompe, centri di controllo e un ristorante.

Fattori chiave di successo

Con oltre 90 anni di esperienza nello sviluppo e nella produzione di sistemi di alimentazione innovativi, la preziosa eredità di Socomec nell’ambito dell’alimentazione elettrica in bassa tensione insieme a una tecnologia leader nel mercato sono stati i fattori chiave nel processo di selezione per questa importante operazione.

Grazie alla collaudata tecnologia ATyS di terza generazione utilizzata nell’ATyS Bypass di seconda generazione, le soluzioni di commutazione Socomec sono state identificate come le più avanzate e affidabili a disposizione sul mercato. Grazie al supporto stabile e massivo fornito a edifici e infrastrutture critici, vengono utilizzate in tutto il mondo nei contesti operativi più delicati.

(1) La IEC 61439-2 garantisce che l’assemblaggio degli ATS venga verificato e certificato secondo le norme concernenti i quadri elettrici riconosciute a livello internazionale.

(2) Il BS 8519 è uno standard applicato nel Regno Unito che riguarda l’alimentazione elettrica negli ambiti della sicurezza e delle procedure antincendio. Prevede nello specifico un bypass di manutenzione da includere negli ATS che garantiscono carichi la cui disponibilità è critica quando un edificio è occupato.

Completamente certificati dal produttore originale, le soluzioni Socomec vengono ingegnerizzate per garantire prestazioni ottimali nell’arco di tutto il loro ciclo di vita.

Progettate per essere messe in servizio e manutenute in maniera semplice, le unità compatte sono efficienti in termini sia di spazio che di energia, parametri chiave in questo programma.

Socomec ha lavorato in stretta sinergia con SES per comprendere le direttive di questo progetto ad alto profilo, valutando sia le specifiche operative che i parametri budgetari, arrivando infine a proporre la soluzione migliore per le necessità specifiche del progetto. La squadra di esperti Socomec responsabile del progetto ha lavorato a stretto contatto con il supporto tecnico lungo tutto il percorso.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Professione*

Provincia*

Telefono

Oggetto

Messaggio*

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here