Scatola da incasso RIVOBOX di AVE, per ogni tipologia di impianto

RIVEBOX, brevettata da AVE, è una scatola da incasso che accoglie le armature, i frutti e le relative placche da 3 e 4 moduli di tutte le principali serie civili, consentendo all’installatore di montare un’unica scatola per ogni tipologia d’impianto.

La scatola da incasso RIVOBOX di AVE è disponibile sia per pareti in muratura (cod. 253X4) sia in cartongesso o tramezze leggere (cod. 253X4CG), presenta al suo interno un’aletta metallica opportunamente progettata per aumentare l’interasse delle viti da 83,5 mm a 108,5 mm, e quindi passare da 3 da 4 moduli.

Come si fa

Dopo aver rimosso il tappo plastico posto sull’occhiello metallico, basta piegare l’aletta verso l’interno per ottenere l’interasse standard del montaggio di un’armatura da 4 moduli. In due semplici mosse, si recupera lo spazio per inserire 4 frutti senza dover far eseguire inutili e onerose opere murarie. La versione di RIVEBOX per pareti in cartongesso, come si vede nelle foto, si dimostra innovativa per molti altri aspetti. Le alette plastiche laterali per il fissaggio alla parete permettono di applicarla da entrambi i lati della lastra, dimezzando in questo modo i tempi di applicazione in cantiere. Le stesse sono dotate di fori a nido d’ape che assicurano maggiore tenuta del fissaggio al tramezzo, eliminando la necessità e i costi d’acquisto di colle, stucchi e schiume poliuretaniche.

Per la doppia applicazione
Con RIVOBOX si può completare l’installazione delle scatole anche nel lato dove manca la lastra di chiusura, senza dover attendere il ritorno del posatore e/o gessista. Grazie ad un’apposita staffa distanziale (cod. 25ALZOCG), AVE semplifica ulteriormente questa procedura. Per mezzo dei segni posti sui lati della staffa è infatti possibile realizzare delle pieghe per adattarla alla profondità della parete. Sarà dunque sufficiente installare la scatola sulla staffa e poi posizionare il tutto all’interno della lastra per creare così il giusto spessore per la chiusura della seconda lastra.
Per tubi corrugati

La versione per pareti in cartongesso è stata predisposta anche per l’inserimento dell’accessorio blocca tubo corrugato (cod. 25BTCG), che evita il ricorso a laboriosi e improvvisati sistemi “fai da te” per assicurare il tubo alla scatola. Il componente consente di fissare sia tubi con diametro da 20 mm che quelli con diametro da 25 mm, fino ad un massimo di 10 tubi per scatola. Con un solo accessorio è pertanto possibile fissare le due sezioni di tubo corrugato più utilizzate nell’impianto elettrico e rifilare i tubi a filo del bordo interno della scatola aumentando lo spazio di manovra interno per il cablaggio dei cavi.

Installazione passo-passo di RIVEBOX brevettata da AVE
I consigli per l'installatore
Fausto Apostoli, installatore AVE Spa.

«La scatola va sempre installata dall’interno verso l’esterno della lastra; non è possibile installarla frontalmente a struttura ultimata. Grazie all’innovativo sistema di fissaggio tramite alette plastiche e alla staffa distanziale, è possibile installare contemporaneamente la scatola sulla lastra, sia per il lato destro che sinistro della stanza. Basta fissare sul fondo, mediante viti, la scatola alla lastra e ultimare la parete con la lastra di finitura. Se si installa male la scatola con i 3 moduli, è possibile effettuare il passaggio a 4 moduli per coprire le imperfezioni, senza dover rifare il lavoro da zero».

Guarda il video tutorial di AVE

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.