Contenuto sponsorizzato

P40 USB3.0, la rivoluzione in soli due moduli

Integrare una presa multifunzione e un alimentatore USB da 3 Ampere con connettore di Tipo C: 4box c’è riuscita, lanciando un nuovo prodotto che permette di dire addio ad alimentatori, adattatori e caricabatteria.

Coerentemente alla propria mission, che è quella di innovare il mondo delle prese elettriche con soluzioni che semplificano il lavoro dell’installatore e migliorano l’esperienza degli utenti, 4box presenta P40 USB3.0, l’innovativa e unica presa che integra una presa tipo P40 e un alimentatore USB in grado di erogare fino a 3 A, in due soli moduli. Una soluzione unica nel suo genere, perché garantisce la contemporaneità dell’uso della presa elettrica e della presa USB, senza che nient’altro sia necessario. Come spiega Ivan Di Dio, Direttore Commerciale & Marketing dell’azienda italiana 4box: «Anche in questo caso 4box ha raccolto la sfida di creare qualcosa di nuovo pensando a idee semplici in grado di dare maggior valore a un gesto che tutti compiamo più volte ogni giorno, ossia quello di inserire una spina elettrica».

P40 USB3.0 permette l’uso in contemporanea sia della presa P40 sia dell’alimentatore USB integrato.

Come nasce l’idea di P40 USB3.0?

«Dispositivi come smartphone, smartwatch, tablet e altri ancora necessitano di un’alimentazione da 5 V. Così è nata l’esigenza di dotare l’impianto elettrico di alimentatori USB integrati nelle serie civili, per risparmiare all’utente l’utilizzo dei tradizionali alimentatori, nella maggior parte dei casi ingombranti e antiestetici. In Italia sono commercializzati alimentatori per serie civili che occupano 1 o 2 moduli a seconda dell’amperaggio erogato: in fase di progettazione o ampliamento dell’impianto, occorre prevedere uno spazio apposito per l’inserimento di questi moduli. Nel resto del mondo esistono già soluzioni che integrano l’alimentatore USB e la presa elettrica, ma la tipologia di scatola da incasso utilizzata in Italia non ne permette l’installazione e l’utilizzo. Inoltre, queste soluzioni non dispongono delle tipologie di prese maggiormente utilizzate nel nostro Paese. Con P40 USB3.0 abbiamo risolto alla radice il problema, facendo “convivere” in due soli moduli una presa multifunzione e un alimentatore USB con connettore di Tipo C, garantendone la contemporaneità di utilizzo. Questa è una soluzione davvero unica nel suo genere».

IVAN DI DIO, Direttore Commerciale & Marketing di 4box Srl.

«L’idea di avere dei punti di ricarica facilmente accessibili per il proprio smartphone, tablet o computer, senza doversi preoccupare ogni volta di alimentatori e adattatori, è molto gradita da qualsiasi utente. Con P40 USB3.0, l’installatore è in grado di offrire questa possibilità ai propri clienti, che possono scegliere di integrarne una o più in qualsiasi momento, senza la necessità di stravolgere il proprio impianto elettrico»

Esistono diversi connettori USB: perché proprio il Tipo C?

ADATTATORE di Tipo C a Tipo A in omaggio per ogni singola presa P40 USB3.0.

«Il connettore USB di Tipo C è utilizzato in molti dispositivi di recente fattura ed è destinato a diventare lo standard di mercato. Inoltre, offre diversi vantaggi rispetto al tradizionale connettore USB di Tipo A: ad esempio, la possibilità di collegamento del cavetto indipendentemente dal verso e i tempi di ricarica inferiori. Va poi considerata la potenza: se in passato era impensabile ricaricare un pc portatile con una presa USB a uso civile, con P40 USB3.0 è assolutamente possibile. Rispetto ai connettori USB, mini USB e micro US, il Tipo C si presenta piuttosto schiacciato. Il cavo di connessione e la porta hanno lati stondati e, soprattutto, è reversibile: in pratica, il collegamento è possibile indipendentemente dal verso; cosa non vera per le precedenti tipologie di connettore USB. Come più recente evoluzione dei connettori USB, il Tipo C consente di trasferire, anche contemporaneamente, segnali video, audio, dati e corrente elettrica in maniera, com’è ovvio, bidirezionale in modo molto più veloce. Per venire incontro agli utenti che non dispongono ancora del connettore di Tipo C sul cavetto di ricarica del proprio dispositivo, in ogni confezione del prodotto è presente un adattatore omaggio, che permette così a chiunque di utilizzare la presa USB».

DISPONIBILE nei colori: bianco, grigio e antracite.
Quali attività sono in programma a supporto di distributori e installatori?
«La situazione venutasi a creare a seguito della pandemia ha cancellato o fortemente limitato le attività in presenza, dalle fiere alle tradizionali giornate al banco, portando tutte le aziende, del nostro settore e non solo, a individuare forme alternative di contatto. 4box continua a supportare partner commerciali e clienti nel rispetto delle normative vigenti, attraverso videoconferenze, webinar tecnici, supporto telefonico e iniziative affini, che in questi mesi così particolari ci hanno permesso di mantenere il focus sulle nostre attività».

Leggi anche quest’articolo

Fin qui i vantaggi per l’utente finale. Quali plus, invece, per l’installatore?

«P40 USB3.0 dispone di un unico punto di alimentazione per entrambe le prese, posizionato in modo da rendere il cablaggio agevole e veloce. La profondità della presa garantisce, inoltre, uno spazio sul fondo della scatola da incasso o da parete, che facilita l’eventuale passaggio dei cavi all’interno delle stesse. Inoltre, questo nuovo modello di presa USB è compatibile con le principali serie civili di Bticino, compresa Living Now, e con le principali serie civili di Vimar. Dunque, massima potenza, perfetta compatibilità estetica e ingombri minimi sono le caratteristiche vincenti di questo prodotto, che ha ottenuto il marchio IMQ».

COMPATIBILE con per le principali serie civili di Vimar e Bticino, compresa Living Now.

Oltre il materiale elettrico tradizionale, il distributore ha allargato i propri orizzonti verso altre merceologie: quali evoluzioni ci si può attendere?

«Assistiamo in effetti a un allargamento delle competenze tradizionali dei distributori di materiale elettrico, in primis verso la termoidraulica. Accanto ai classici assortimenti di referenze prodotto del nostro settore, si affianca l’offerta di tubazioni, radiatori, caldaie e rubinetteria, tipici del mondo termoidraulico. Nascono pertanto nuovi format che si rivolgono al professionista elettrico e termoidraulico, allo scopo di fornire una risposta completa alle esigenze dei professionisti di entrambi gli ambiti. Un altro versante da monitorare è quello del risparmio energetico, sospinto dall’accresciuta sensibilità nei confronti delle tematiche ambientali, ma anche dalla concreta possibilità di realizzare impianti sempre meno energivori. Da questo punto di vista, si conferma la centralità del ruolo del distributore che, insieme all’installatore, può certamente cogliere nuove opportunità di sviluppo. A condizione di attrezzarsi, in termini di offerta e competenze, per poter fornire il prodotto al cliente e poterlo seguire nell’intero percorso che va dal pre al post-vendita».

MINIMO INGOMBRO e velocità di cablaggio, P40 USB3.0 garantisce spazio sul fondo delle più comuni scatole da incasso o da parete.
PRESE P40: UN PO’ DI STORIA
L’evoluzione tecnologica delle prese elettriche a uso civile è stata lenta ma costante nel corso dei secoli. Il primo brevetto di un sistema spina e presa risale al 1896. A metà degli anni ‘20 è stato brevettato il sistema il Schuko che è l’acronimo di Schutz-Kontakt (letteralmente “contatto di sicurezza”), ancora in uso ai giorni nostri. A metà degli anni ‘70 ha fatto la sua apparizione sul mercato italiano una nuova tipologia di presa brevettata da Vimar, la bipresa una presa multistandard in grado di alloggiare spine di differenti tipologie nel caso specifico da 10 e 16 A. Sul finire degli ‘80 è stata introdotta sempre sul mercato italiano una multi-presa che univa il sistema Schuko al sistema bipresa, che nel frattempo era diventato di uso comune. Questa tipologia di presa è chiamata Schuko bipasso o Schuko universale, ed è stata classificata come tipologia di presa con la sigla P40.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.