Nuove soluzioni Chint per l’e-mobility

CEP-E3BCOL. Colonna di sostegno per stazione di ricarica CHINT CEP.

Si amplia l’offerta di CHINT nell’ambito delle soluzioni per la ricarica di veicoli elettrici. Dopo l’introduzione di CHINT CEP, stazione di ricarica a parete conforme al Mode 3, e di Ex9EVC, cavo di ricarica portatile conforme al Mode 2, avvenuta nei primi mesi dell’anno, CHINT lancia nel mercato italiano due nuovi prodotti: CEP-E3BCOL, una colonna di sostegno per stazione di ricarica CHINT CEP, e CHINT WCP-2, una stazione di ricarica a parete di nuova generazione con lettore RFID CARD.

WALLBOX CHINT CEP.

CEP-E3BCOL è un supporto di dimensioni 1400 (h) x 300 (l) x 40 (p) mm, realizzato in lamiera di ferro zincata e verniciata di colore bianco, sul quale è possibile montare la stazione di ricarica CHINT CEP. La colonna presenta caratteristiche di estrema robustezza, con grado di resistenza meccanica IK09, e di grande stabilità grazie al fissaggio a terra, e si presenta come una valida alternativa all’installazione della Wallbox a parete.

CHINT WCP-2 è una stazione di ricarica a parete conforme al Mode 3 (secondo la normativa IEC/EN 61851-1), dotata di Lettore RFID Card per l’abilitazione all’uso. È ideale per la ricarica delle auto elettriche in ambito residenziale e presso aziende e strutture commerciali private. Il grado di protezione IP55 la rende idonea ad installazioni sia all’esterno che all’interno.

CHINT WCP-2. Stazione di ricarica a parete conforme al Mode 3 dotata di Lettore RFID Card.

CHINT WCP-2 è disponibile in versione monofase con potenza erogabile fino a 7 kW, con controller di regolazione della corrente da 6A a 32A ed è dotata di connettore con cavo di ricarica di lunghezza pari a 5 mt a 7 pin di Tipo 2 e di protezione differenziale integrata di Tipo B. La cover di colore grigio antracite è completamente personalizzabile, per incontrare le esigenze della clientela più esigente.

CEP-E3BCOL e CHINT WCP-2 integrano l’offerta di CHINT nell’ambito delle soluzioni per la ricarica dei veicoli elettrici, a testimonianza di un interesse crescente nel settore della e-mobility.

CHINT CEP è il primo prodotto lanciato da CHINT nel mercato italiano a febbraio 2020 con immediato successo in termini di interesse. Si tratta di una stazione di ricarica a parete conforme al Mode 3 (secondo la IEC/EN 61851-1), estremamente smart, caratterizzata da linee essenziali e contemporanee, che la rendono elegante sotto il profilo del design.

CHINT CEP è facile da installare e da utilizzare e risulta particolarmente idonea per la ricarica delle auto elettriche in ambito residenziale e presso aziende e strutture commerciali private. La stazione di ricarica è disponibile in due versioni: monofase con potenza erogabile fino a 7,4kW e trifase con potenza erogabile fino a 22kW, con controller di regolazione della corrente da 10 a 32A, ed è dotata di presa a bordo oppure di connettore con cavo di ricarica di lunghezza pari a 5 mt, entrambe a 7 pin di Tipo 2.

Contestualmente a CHINT CEP, è stato introdotto il cavo di ricarica portatile Ex9EVC, una soluzione particolarmente funzionale che consente di ricaricare l’auto elettrica ovunque e in qualsiasi momento senza ricorrere all’installazione di una Wallbox.

Cavo di ricarica portatile Ex9EVC.

Ex9EVC è facilmente trasportabile e offre massima libertà di movimento, in quanto tutto ciò di cui necessita è una presa di corrente. La corrente di carica può essere inoltre preimpostata in modo da controllare il consumo di energia. Il cavo di ricarica, conforme al Mode 2 (secondo la IEC/EN 61851-1), è disponibile in due versioni: monofase e trifase, con corrente regolabile fino a 16A o fino a 32A, ed è dotato di protezione differenziale di tipo B integrata e di protezione da sovratemperatura e sovratensione integrata, con grado di protezione IP55 (prese IP44).

Oltre alle soluzioni per la ricarica dei veicoli elettrici, che rappresentano una nuova linea di sviluppo per la multinazionale, CHINT offre a catalogo numerosi prodotti idonei alla protezione dei sistemi di ricarica, come il dispositivo di protezione differenziale CHINT NL210 di tipo B da 30mA disponibile sia nella configurazione monofase che trifase.

Tornando alle new entry di fine anno: il supporto CEP-E3BCOL è disponibile da subito per il mercato Italia, mentre CHINT WCP-2 con lettore RFID card sarà disponibile a partire da febbraio 2021.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.