Nuova Guida CEI 34-161: apparecchi di illuminazione resistenti agli atti vandalici

Nel mese di settembre 2017 il CEI ha pubblicato in italiano la giuda CEI 34-161:2017-09 dal titolo “Guida per la costruzione degli apparecchi di illuminazione resistenti agli atti vandalici”.

Questa Guida fornisce classificazione, marcatura, prescrizioni e prove per gli apparecchi di illuminazione dichiarati come resistenti agli atti vandalici che incorporano sorgenti di illuminazione elettrica, in grado di funzionare con tensioni di alimentazione fino a 1.000 V in corrente alternata e 1.500 V in corrente continua.

È indirizzata ad apparecchi destinati a essere installati entro il volume di accessibilità, come definito dalla Norma CEI EN 60598-1, o dove l’accessibilità agli apparecchi stessi, ai fini di arrecare danneggiamento, non risulti difficoltosa.

La Guida non sostituisce le prescrizioni di sicurezza contenute nelle rispettive Norme di prodotto e quindi si applica in aggiunta ad esse.
Riferimenti normativi
  • CEI EN 60598-1 (CEI 34-21) Apparecchi di illuminazione – Parte 1: Prescrizioni generali e prove
  • IEC/TR 62696 (CEI 34-139) Apparecchi di illuminazione – applicazione del codice IK della IEC 62262
  • CEI EN 60695-2-11 (CEI 89-13) Prove relative ai pericoli di incendio – Parte 2-11: Metodi
    di prova al filo incandescente – Metodi di prova dell’infiammabilità per prodotti finiti (GWEPT)
  • CEI EN 60695-11-5 (CEI 89-25 ) Prove relative ai rischi di incendio – Parte 11-5: Fiamme di prova – Metodo di prova della fiamma con ago – Apparecchiatura, disposizione per le prove di verifica e guida

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.