Mobilità elettrica e qualità della vita: colonnine Siemens a Roma

colonnine120 colonnine di ricarica Sicharge AC22 consentiranno la ricarica di diverse tipologie di veicoli elettrici in città

Siemens consegnerà diverse colonnine di ricarica e la piattaforma per la gestione dell’energia basata su cloud a On in Italia. Le soluzioni forniranno le basi per un nuovo servizio di mobilità elettrica per la città di Roma sviluppato dalla startup italiana On. Le prime 23 colonnine di ricarica sono già state installate nel centro della capitale romana, le altre saranno implementate nel corso dell’anno.

Per supportare la transizione verso un trasporto urbano più sostenibile, la città di Roma sta implementando il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile. L’obbiettivo è quello di promuovere l’accessibilità a tutti e migliorare la qualità della vita, della salute pubblica e la sostenibilità ambientale. Fattore strategico in questa direzione è l’implementazione di servizi di mobilità condivisa, per esempio il car sharing e il bike sharing.

“Siamo convinti che il nostro nuovo progetto di mobilità a zero emissioni, che abbiamo appena avviato con Siemens, possa dare un contributo significativo ai piani futuri di Roma,” ha dichiarato Alessandro Di Meo, managing director di On. “Con questo nuovo servizio sharing, i cittadini e i turisti potranno fare esperienza di una mobilità integrata in grado di abilitare la condivisione di e-bike, e-scooter e auto elettriche. Il nostro obiettivo è trasformare la mobilità della capitale italiana attraverso un approccio innovativo, efficiente e sostenibile.”

“La nostra startup – spiega Di Meo – sta crescendo velocemente grazie a chi ha creduto nel suo potenziale e ha deciso di investire nelle sue attività, prime tra tutte CiviESCo, Energy Service Company controllata da Civibank, con il supporto del CEO Massimo Bolzicco, e Antonio Carraro spa, storica azienda veneta, leader nella produzione di trattori speciali. A tutti loro va la nostra gratitudine. Attraverso il supporto di queste aziende, On si è assicurata una buona quota di mercato ed è pronta per competere con le multinazionali e con le multiutility del settore. Consideriamo fondamentale l’alleanza con un partner strategico come Siemens.”

Siemens sta fornendo l’infrastruttura di ricarica per il progetto, che comprende 120 colonnine di ricarica compatte Sicharge AC22. In ognuna delle stazioni, potranno ricaricarsi simultaneamente due veicoli elettrici attraverso due connettori con una capacità di 22 kW.

A due ulteriori prese da 230 Volt AC, potranno fare il pieno di energia anche le e-bike, gli e-scooter e altri nuovi piccoli veicoli elettrici. Le colonnine sono tutte connesse in cloud alla piattaforma di gestione dell’energia Siemens E-Car Operation Center (E-Car OC). La piattaforma è in grado di gestire l’infrastruttura di ricarica e di fornire a sistemi esterni dati elaborati per l’uso in ulteriori processi, quali la fatturazione.

Questi dati sono usati dalla app On per mostrare agli utenti dove si trovano i punti di ricarica sulla mappa, la loro disponibilità e il loro stato in tempo reale. In questo modo è possibile avviare il processo di ricarica e accedere ai servizi di pagamento direttamente attraverso la app.

“Integrazione, flessibilità e disponibilità sono e saranno gli ingredienti fondamentali della mobilità del futuro,” ha dichiarato Marco Rastelli a capo della Business Unit Distribution Systems di Siemens. “Grazie alla nostra infrastruttura di ricarica e alla piattaforma di gestione dell’energia basata su cloud, On sarà in grado di offrire un servizio di mobilità innovativo, che rende più semplice e agevole – con una sola app – l’utilizzo condiviso di auto elettriche, e-scooter e e-bike.”

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.