I sistemi di automazione alberghiera

automazione alberghiera

I sistemi di gestione tecnica dell’hotel consentono l’automazione degli impianti tecnici dell’edificio interessando come principali aree di intervento comfort (condizionamento e illuminazione), gestione energetica, sistemi di protezione, sicurezza e manutenzione.

Lo sviluppo dei sistemi di automazione negli edifici

Negli anni ’60, quando si procedeva alla ristrutturazione degli edifici, si iniziò a utilizzare dispositivi complessi che richiedevano un certo grado di automazione, resa possibile in particolare da due elementi: termostati e relè. La manutenzione e la supervisione dell’impianto erano eseguite da persone che avevano la necessità di recarsi sul posto per verificare le varie apparecchiature e individuare possibili problemi o anomalie.

Con la crescente diffusione di sistemi elettronici e sistemi basati su microprocessori, negli anni ‘70, l’automazione degli edifici avanzò a un nuovo livello. Nacquero così i sistemi centralizzati in cui, da un unico punto, era possibile conoscere lo stato delle apparecchiature dell’edificio ed esercitarne il controllo. Negli anni ‘80 si verificò una significativa evoluzione a livello di ciascun sistema, con enfasi sui seguenti aspetti: maggiore capacità di controllo (sia in termini di numero di punti controllati e in termini di funzioni svolte, sia in termini di velocità di esecuzione), maggiore flessibilità, nuove soluzioni di programmazione più semplici e potenti, migliori capacità di interazione con l’utente (la generalizzazione delle interfacce grafiche) e migliore rapporto funzionalità/ costo.

Sistemi di automazione alberghiera

Il concetto di sistemi di gestione tecnica Hotel, STGH, fu introdotto in quel decennio portando all’automazione degli impianti tecnici dell’edificio, interessando come principali aree di intervento comfort (condizionamento e illuminazione), gestione energetica, sistemi di protezione, sicurezza e manutenzione.

L’evoluzione dei sistemi di automazione sopra descritta è illustrata nella figura 1:

 

sistemi di automazione alberghiera

Figura 1

Contestualizzazione

Negli ultimi anni c’è stata un’enorme espansione dei dispositivi che comunicano attraverso la tecnologia wireless, che compaiono nelle aree più diverse, occupando uno spazio sempre più significativo nella vita quotidiana delle persone e delle aziende. L’assenza di un collegamento via cavo e la conseguente versatilità in termini di installazione o posizionamento dei dispositivi intervenuti sulla rete che si affidano a questo tipo di comunicazione, si aggiunge alla possibilità che gli stessi mittenti o riceventi possano essere in movimento durante la comunicazione.

L’evoluzione della tecnologia wireless è correlata al progresso tecnologico avvenuto nel l’area dei microprocessori, nell’area dei sensori e nell’area dell’accumulo di energia con la realizzazione di nuovi e più piccoli dispositivi, che ha permesso la comparsa di una nuova area di sviluppo, le reti di sensori wireless.

Le reti di sensori wireless sono attualmente utilizzate sempre di più in diverse aree di applicazione, tra cui uso militare, monitoraggio ambientale, automazione domestica, automazione industriale. La comunicazione wireless consente una maggiore flessibilità durante la comunicazione, poiché non è necessario rimanere in una posizione fissa. Le tecnologie wireless rendono i servizi di comunicazione più facilmente disponibili rispetto ai tradizionali via cavo; inoltre consentono la comunicazione indipendentemente dalla sua posizione.

Attualmente utilizzata da apparecchiature mobili, come smartphone, tablet e laptop la tendenza della tecnologia wireless è verso una crescita ancora più rapida nei prossimi anni. L’evoluzione nell’uso delle apparecchiature è strettamente correlata all’aumento della capacità di elaborazione e archiviazione dei dispositivi mobili. L’evoluzione della tecnologia e la facilità con cui oggigiorno è possibile accedere a Internet tramite dispositivi mobili (smartphone o tablet) rende veloce ed efficiente la trasmissione delle informazioni.

Gli hotel tendono a stare al passo con la crescita della tecnologia, portandoli a investire in reti wireless professionali al fine di garantire la piena copertura della superficie alberghiera. Attualmente ogni ospite ha il proprio computer, tablet e smartphone, il che significa che la rete wireless dell’hotel è dimensionata in modo che siano possibili almeno tre connessioni alla rete per ogni cliente. I consumatori in generale sono sempre più connessi ai dispositivi mobili, di conseguenza la tendenza degli hotel è quella di scommettere su una tecnologia che permetta loro di aprire le porte delle camere, effettuare prenotazioni, scegliere una camera, effettuare il check-in e il check-out tramite smartphone.

Il sistema di controllo negli hotel

Attualmente, il settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione è caratterizzato dal un rapido sviluppo e una crescita in diversi settori di attività. Questa evoluzione aumenta il valore di prodotti e servizi, aumentando il loro contenuto tecnologico, permettendo una costante evoluzione dei prodotti/servizi. L’uso della tecnologia dell’informazione è inevitabile in qualsiasi azienda moderna, e il computer è una delle tecnologie più popolari ed efficaci che abbiamo a disposizione per lavorare con le informazioni digitali.

Nel settore alberghiero le strutture informative tecnologiche sono essenzialmente il sito web, la intranet e la gestione integrata della sicurezza, in costante progresso ed evoluzione, e l’adeguato utilizzo della tecnologia che consente maggiore comfort, convenienza ed eccellenza dei servizi forniti.

Attualmente i sistemi di controllo presenti nelle camere d’albergo sono sistemi indipendenti con poche informazioni incrociate. La gestione e il controllo degli accessi negli hotel quattro stelle nazionali avviene tramite un sistema di controllo accessi a radio frequenza, ovvero una serratura elettromeccanica di semplice utilizzo che utilizza tessere di prossimità.

Entrando nelle camere, la scheda viene posizionata nel supporto elettrico a muro vicino all’ingresso, funzionando come un interruttore generale della camera: in tal modo l’impianto elettrico funziona solo con la scheda inserita nel supporto. All’uscita dalla stanza, se la carta viene rimossa dal titolare, tutte le periferiche presenti nella stanza vengono disconnesse. L’aria condizionata è normalmente controllata all’interno della stanza tramite un termostato che di regola è vicino all’ingresso della stanza. Questi dispositivi funzionano solo quando l’ospite è nella stanza, se lascia e rimuove la carta dal supporto il condizionamento viene spento, non è possibile mantenere la temperatura nella stanza durante l’uscita dell’ospite per un breve periodo.

Il controllo dell’illuminazione nella maggior parte dei casi è il tradizionale sistema di interruttori all’ingresso della stanza, all’ingresso del bagno e accanto al letto della stanza. A volte i punti luce della stanza sono proiettori di illuminazione diretta, tuttavia, negli hotel più evoluti l’illuminazione è indiretta e permette di essere regolata. In alcuni casi gli hotel sono dotati di sistemi domotici. Inoltre, queste strutture attualmente non forniscono ancora applicazioni mobili agli ospiti per controllare i sistemi nelle camere d’albergo. La procedura di check-in è quella tradizionale, l’ospite si reca alla reception, che deve registrare i propri dati e gli viene fornita la “chiave” della camera, una tessera magnetica, quindi l’ospite si sposta nella stanza e solo al suo interno può controllare tutte le periferiche. La maggior parte degli hotel dispone spesso di accesso Wi-Fi in tutta la struttura. La comunicazione tra l’ospite e la reception è sempre effettuata telefonicamente dalla camera.

La figura 2 presenta l’architettura generale di un progetto Smart hotel, dove sono rappresentati tre moduli e le interconnessioni tra loro, nonché lo sviluppo del sistema di controllo delle camere dell’hotel, che comunica con gli altri sottoprogetti tramite Bluetooth con l’applicazione mobile dello smartphone e tramite Ethernet al sistema di gestione dell’hotel.

sistemi di automazione alberghiera

Le soluzioni dalla reception alle stanze

Attualmente gli hotel puntano sempre di più sulle nuove tecnologie per rispondere alle esigenze di una clientela sempre più esigente. L’accesso Wi-Fi gratuito è sempre più spesso una necessità dei clienti. In Italia sono presenti diverse aziende con soluzioni intelligenti, al fine di aumentare la soddisfazione del cliente e l’efficienza dell’hotel, diverse soluzioni con diversi ambiti di operatività, dalla reception alla tecnologia e ai sistemi disponibili nelle camere d’albergo.

Sussistono diverse soluzioni, ad esempio quella di sostituire la reception dell’hotel con un “chiosco” che consente di effettuare, tra le altre funzioni, il checkin, il check-out, assegnare la chiave della camera, il pagamento. Questo sistema mira a ridurre le code alla reception dell’hotel, aumentando il comfort dei clienti, riducendo inoltre il numero di addetti, poiché il servizio è automatico. Il chiosco self-service ha altri vantaggi per i clienti che hanno una carta fedeltà, in quanto la stessa carta può essere codificata per essere utilizzata per aprire la porta della stanza.

Altra soluzione è quella che combina servizio TV e film ad alta definizione con accesso a Internet, che fornisce un eccellente accesso a Internet e qualità dell’immagine in TV. La soluzione combina diversi servizi in un unico sistema e risponde anche alle sfide “verdi” dell’hotel, poiché tutto il materiale di comunicazione dell’hotel è disponibile sullo schermo TV in camera degli ospiti.

La riduzione dei costi

Gli sviluppi tecnologici degli ultimi anni hanno contribuito al costante sviluppo dei sistemi informativi, dei sistemi elettronici e delle comunicazioni. Questa evoluzione ha portato sul mercato prodotti che nel recente passato erano semplici oggetti di fantascienza e che oggi sono una realtà. I sistemi di gestione tecnica mirano ad automatizzare gli edifici per soddisfare le esigenze dei loro occupanti, come ad esempio:

  • Sicurezza: antintintrusione, sicurezza tecnica (sistemi di allarme antincendio, allagamenti, ecc.);
  • Comfort: automazione delle funzioni di routine, controllo dell’illuminazione, ventilazione e climatizzazione, distribuzione audio e video;
  • Gestione dell’energia: controllo e razionalizzazione dell’energia, teleassistenza e telegestione;
  • Comunicazioni: vengono prese in considerazione le comunicazioni interne con l’esterno, con l’obiettivo di integrarle nel modo più efficiente e globale.

La tecnologia intelligente e interconnessa consente un funzionamento più efficiente offrendo una soluzione completa per, acqua, illuminazione, aria condizionata, controllo degli accessi e altre soluzioni di gestione dell’energia, aumentando così l’efficienza energetica delle diverse aree nonché il comfort dei suoi occupanti.

Con queste soluzioni innovative è possibile ridurre i costi di installazione e manutenzione dei vari sistemi, ricordando che i costi energetici hanno un peso crescente nel settore alberghiero.

Si può quindi stabilire una serie di ragioni che portano all’installazione di un sistema di automazione alberghiera:

  • maggiore comfort abitativo;
  • diminuzione dei costi di costruzione nei nuovi edifici, aumento delle funzionalità dell’edificio;
  • aumento della competitività delle organizzazioni;
  • riduzione della bolletta energetica;
  • diminuzione del prezzo finale di prodotti o servizi;
  • conoscenza accurata di come viene consumata l’energia e ottimizzazione della redditività energetica.

I servizi del Sistema di Gestione Tecnica

Il SGT (sistema di gestione tecnica) completo sarà in grado di offrire diverse funzionalità sia a livello del cliente che a livello funzionale dell’edificio. I servizi presentati, come vedremo, completano tutte le esigenze richieste dagli utenti, in quanto hanno come obiettivo principale quello di fornire condizioni di comfort ideali al fine di rendere l’albergo in questione il più accogliente possibile.

Questi servizi offerti da SGT possono essere così elencati:

  • controllo dei servizi di riscaldamento, ventilazione e condizionamento;
  • controllo dell’illuminazione; monitoraggio e gestione dell’energia;
  • controllo accessi;
  • rilevazione incendi; servizio di diagnostica e rilevamento guasti e servizio di rilevamento delle intrusioni;

Riscaldamento, ventilazione e condizionamento

Gli impianti di riscaldamento, ventilazione e condizionamento, sono sistemi che consentono di controllare i valori massimi e minimi della temperatura di umidità relativa nonché la qualità dell’aria interna nell’edificio e possono essere di diverso tipo, utilizzare acqua o aria come fluido secondario e utilizzare diversi fluidi termici o refrigeranti primari. Possono servire una piccola area o climatizzare l’intera area occupata di un edificio.

Le soluzioni per la produzione primaria di caldo e freddo utilizzano diverse apparecchiature primarie per la produzione di caldo e freddo. Questo servizio ha come obiettivo principale quello di garantire il comfort degli occupanti dell’edificio, utilizzando l’energia spesa nel modo più razionale possibile. Va notato che il comfort degli utenti dipende non solo da adeguati livelli di temperatura e umidità, ma anche da corretti flussi di ventilazione.

Questi sistemi possono rappresentare circa il 48% del consumo nell’edificio. Il sistema globale sarà in grado di effettuare controlli in termini di temperatura, umidità, qualità dell’aria, generare minori consumi energetici e monitorare/registrare variabili. Questi sistemi possono essere molto complessi, costituiti da diversi componenti. I suoi componenti principali includono caldaie, chiller e unità di trattamento aria (UTA).

Le caldaie presenti in questo impianto hanno la funzione principale di riscaldare l’aria mediante l’uso di un combustibile (solitamente propano o gas naturale), il calore derivante dalla combustione viene utilizzato per riscaldare l’acqua. L’acqua calda o il vapore viene convogliato nell’edificio tramite canalizzazioni dove l’aria viene espulsa attraverso il radiatore; questo trasferimento di calore consente all’edificio di riscaldarsi.

A loro volta, i refrigeratori in funzione utilizzano scambiatori di calore e fanno circolare un fluido o gas per raffreddare l’aria che passa attraverso l’unità. Queste apparecchiature raffreddano l’aria rimuovendo calore mediante refrigerazione o attraverso il ciclo di compressione del vapore (ciclo Rankine), che consiste in compressione, condensazione, espansione ed evaporazione.

Nella terza unità di cui sopra sono le unità di trattamento aria (UTA), che forniscono aria calda o fredda alle diverse aree dell’edificio, utilizzando acqua fredda per raffreddare o acqua calda nel caso di riscaldamento ad aria. Il processo di trasferimento di quest’aria avviene attraverso un ventilatore, elementi di riscaldamento/ raffreddamento, camere, filtri, silenziatori e smorzatori (regolatori di flusso d’aria nel condotto).

Illuminazione

L’illuminazione è uno dei maggiori consumatori di energia nell’edificio. Il controllo dell’impianto di illuminazione ha lo scopo di controllare e gestire l’illuminazione dell’edificio. Tra le sue funzioni c’è il controllo di diversi scenari luminosi: lettura, riunione, lavoro con un computer, ecc. In alcuni momenti della giornata alcuni settori dell’edificio possono utilizzare l’illuminazione naturale per evitare sprechi di energia. Sapendo che l’illuminazione contiene una parte significativa del consumo energetico di un hotel, è necessario installare sistemi che controllino questa variabile. Ciò contribuisce a: riduzioni del consumo energetico al minimo necessario, aumento della durata della lampada, riduzione del consumo meccanico in estate e monitoraggio in tempo reale dei guasti del sistema.

Controllo accessi

Questo servizio ha lo scopo di gestire e controllare l’accesso degli ospiti ad alcune aree dell’hotel. Il controllo degli accessi può essere effettuato tramite mezzi meccanici come serrature e chiavi, o tramite mezzi più avanzati come il controllo dei sistemi elettronici. Le serrature elettroniche sono ampiamente utilizzate oggi in quanto forniscono un controllo degli accessi più efficace e sicuro. Negli hotel, spesso, il controllo degli accessi avviene tramite tessere magnetiche. Pertanto, questi sistemi devono definire le zone di accesso, la definizione dei livelli di accesso, la progettazione e la cancellazione delle autorizzazioni, la registrazione degli eventi, l’ubicazione delle persone e il controllo delle visite.

Rilevamento delle situazioni di emergenza

Questo servizio ha lo scopo di rilevare e combattere situazioni di emergenza come incendi, fughe di gas tossici e inondazioni. Questo sistema ha un contributo molto importante in una unità alberghiera perché fornisce all’edificio le seguenti funzionalità: scambio di informazioni tra sistemi in situazioni di emergenza; interruzione di corrente nelle zone colpite; illuminazione delle vie di evacuazione; sblocco delle porte; posizionamento dell’ascensore e controllo dell’impianto meccanico.

Diagnosi dei guasti e manutenzione del sistema

Questo servizio ha come obiettivo principale quello di concentrare tutte le informazioni rilevanti sui vizi e sui problemi presenti nel sistema di automazione e gestione dell’edificio, al fine di aiutare l’identificazione dei problemi e facilitare le azioni di prevenzione e correzione. Tra tutte le sue funzioni spiccano il monitoraggio e il collaudo dello stato di funzionamento delle varie apparecchiature di controllo e supervisione, la diagnosi dei guasti e l’identificazione della loro origine, la registrazione degli eventi e il loro trattamento.

Gestione dell’energia

Questo servizio mira a monitorare e gestire in modo più efficiente il consumo di energia e altre risorse. Questo sistema comprende tutti gli aspetti legati alla fornitura e al consumo di elettricità nell’edificio. Tra tutte le sue caratteristiche, le più importanti sono il programma di previsione dei carichi, la supervisione dei generatori di emergenza, la compensazione dinamica dei fattori di potenza e un’ottimizzazione generale dei consumi energetici.

Sorveglianza e rilevamento intrusioni

Il sistema TVCC mira a fornire una visione remota per gli operatori di sicurezza, fornendo immagini dal vivo e registrazioni video degli spazi sotto sorveglianza. In questo modo viene garantita la corretta sorveglianza dell’edificio in modo sicuro, evitando intrusi nelle diverse zone. Attraverso l’uso di questi sistemi, l’hotel potrà utilizzare le seguenti utilità: rilevazione del movimento e conteggio persone per immagine, scambio di informazioni tra i sistemi e cronologia delle presenze per diversi periodi di occupazione.

UNA MIGLIORE GESTIONE DEI COSTI DELL’ENERGIA
Dotare l’edificio di un sistema che permette la gestione e il monitoraggio di tutte le apparecchiature associate al SGT, consente una migliore analisi dei suoi costi energetici. Come sappiamo, il settore degli edifici è il principale consumatore di energia, e rappresenta un notevole vantaggio installare questi sistemi e poter seguire l’evoluzione degli stessi in relazione alla fatturazione energetica. Tuttavia, è possibile applicare alcune misure di possibile risparmio negli hotel come quelle di seguito: • incentivo a scollegare il materiale del computer dalla spina o utilizzare prese con un interruttore ON/OFF per lo scopo. In questo modo si evita il consumo di apparecchiature in standby, anche se ridotto è considerato un consumo non necessario; • per quanto riguarda l’illuminazione e la rispettiva fatturazione energetica, sarebbe opportuno sostituire i reattori ferromagnetici delle lampade fluorescenti con alimentatori elettronici; • utilizzare i regolatori di flusso per illuminare le stanze nelle aree più grandi dell’hotel; • installazione di contatti magnetici nelle finestre per arrestare automaticamente l’aria condizionata quando vengono aperte; • installazione di un sistema di controllo dell’illuminazione per presenza al fine di utilizzare al meglio l’illuminazione naturale; • automatizzare le zone di circolazione interne ed esterne con rilevatori i movimento con tecnologia a infrarossi, consentendo la loro azione automatica in assenza di luce naturale.

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Professione*

Città*

Provincia*

Telefono

Oggetto

Messaggio*

Ho letto e compreso l'informativa sulla privacy e sono stato informato sul trattamento dei dati da parte di Tecniche Nuove Spa e delle aziende del Gruppo Tecniche Nuove Spa per l’invio di contenuti editoriali, e-book, white paper, guide e monografie, inviti a eventi e convegni professionali di interesse.*
Desidero ricevere la newsletter di Elettro, ho letto e compreso l'informativa sulla privacy del Gruppo Tecniche Nuove Spa e acconsento al trattamento dei miei dati per questa finalità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here