Una realtà in crescita

Finpolo e i suoi primi 40 anni

 

Rudi Marconi, Direttore commerciale Finpolo
Rudi Marconi, Direttore commerciale Finpolo

Finpolo Spa compie 40 anni di attività a partire dalla fondazione della propria società controllante, Ceire Soc. Coop.va, nata nel 1974 come cooperativa di produzione e lavoroAi festeggiamenti per il 40° anniversario del Gruppo che si terranno nella splendida cornice della Corte di Villa Spalletti a Casalgrande in provincia di Reggio Emilia ci saranno proprio tutti: i soci di Ceire, la società cooperativa nata appunto nel 1974 che nel 1998 ha ceduto il proprio ramo d’azienda per la commercializzazione di materiale elettrico a Finpolo, i clienti, il personale e i collaboratori del gruppo e i principali partner commerciali. L’evento si svolgerà in un clima di cordialità e familiarità, in accordo con lo stile aziendale, dove non mancherà la tipica cucina emiliana, il tutto accompagnato da buona musica dal vivo e dall’esilarante esibizione del comico Raul Cremona.

Le tappe di un successo

Dal quel 1974, dunque, sono passati quaranta anni, che hanno visto nel tempo l’evoluzione di una realtà sempre più importante nel settore della commercializzazione di materiale elettrico, stabilirsi a fine anni Novanta nella sede centrale e logistica di Cella (RE) con una superficie interna di circa 8.000 m2. Finpolo conta circa 5.000 clienti attivi, 140 dipendenti e 8 punti vendita prevalentemente concentrati in Emilia con rinnovato sistema di gestione del lavoro, dei materiali e della logistica. Negli anni Finpolo ha strutturato la propria forza vendita creando un team composto da agenti, venditori interni, tecnici, promotori e operatori commerciali. La governance di Finpolo Spa è costituita da un Consiglio di Amministrazione, al cui vertice è posto Roberto Manini quale Presidente, mentre la gestione operativa è svolta da un gruppo dirigente di consolidata esperienza: Rudi Marconi Direttore Generale, Paolo Cavazzoni Direttore Commerciale e Remo Gatti Direttore Logistica e Acquisti. «Finpolo si è sempre contraddistinta sul mercato della distribuzione del materiale elettrico per avere una struttura flessibile e snella, pronta a soddisfare le esigenze dei propri clienti», afferma Rudi Marconi. «La pronta disponibilità di prodotti a magazzino e la professionalità dei propri operatori hanno fatto della nostra azienda un partner di sicura affidabilità per i propri clienti».

 

figura cPartner fidati del mondo elettrico

Finpolo oltre che avere una forte specializzazione nei settori civile, terziario e industriale, ha sviluppato negli anni eccellenze commerciali nei settori dei cavi elettrici (a Reggio Emilia è presente un magazzino e una struttura commerciale di oltre 3.800 m2 dedicati, inaugurata nel 2008), nell’illuminotecnica d’arredo (a Reggio Emilia è presente un  importante e moderno showroom – “luce città” – e una struttura commerciale dedicata), nella media tensione, nei sistemi fotovoltaici, nella sicurezza e anti intrusione e nell’automazione industriale. Puntualizza Rudi Marconi: «Finpolo Spa adotta un modello organizzativo conforme al D.lgs n° 231 del 8 giugno 2001. Il codice etico a cui si fa riferimento riconduce ai principi e ai valori che la nostra azienda vuole affermare e perseguire in tutti i rapporti nei quali si sostanziano la propria esistenza e la propria attività».

Le strategie per affrontare i competitor

Nel corso degli anni Finpolo ha sviluppato e ottimizzato le peculiarità che hanno permesso di distinguersi nel campo delle elettroforniture ma, per quanto riguarda il futuro, altre sfide si prospettano all’orizzonte: «Il fattore dimensionale nel mercato della distribuzione di materiale elettrico sarà senza dubbio un elemento cruciale per il futuro delle aziende del settore che non potranno sottrarsi dalla ricerca di una dimensione adeguata al nuovo contesto di mercato. La nostra azienda è molto attenta all’equilibrio economico e finanziario tanto che nel proprio piano industriale triennale sono previste azioni adeguate al fine di mantenere invariato il proprio livello di competitività», afferma Marconi. «Riteniamo che nei prossimi anni sarà importante puntare a settori merceologici innovativi quali ad esempio il risparmio energetico e le energie rinnovabili, inoltre tutto il comparto dell’automazione industriale potendo contare anche sui mercati esteri, consentirà qualche opportunità anche alla distribuzione». (Antonia Lanari)

Rudi Marconi, Direttore commerciale Finpolo

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.