Evento DKC: un “Battito” lungo oltre 20 anni

Un “Battito” forte e intenso per raccontare oltre 20 anni di storia e di crescita di una squadra affiatata che guarda al futuro dell’energia e della sostenibilità: questa la sintesi di Battito, l’evento che DKC ha organizzato il 18 marzo in diretta online dagli East End Studios di Milano e che ha ottenuto il consenso dei numerosi partecipanti.

Clienti, progettisti, installatori, distributori, ma anche l’intero team aziendale hanno seguito in diretta con entusiasmo questo primo appuntamento voluto fortemente dal management per celebrare un percorso che ha fatto dell’evoluzione la sua parola d’ordine, consentendo al Gruppo DKC di affermarsi quale player di riferimento nel settore della progettazione e della produzione di sistemi porta cavi e di soluzioni per la protezione, trasmissione, distribuzione e storage di energia.

Un evento chiamato “Battito” e voluto anche per ringraziare chi, ogni giorno, è parte attiva e pulsante nella realizzazione di questo successo, mettendo nell’azienda e per l’azienda tutta la propria passione e la propria professionalità. 

Dott. Sandro Bergamo, Amministratore Delegato del Gruppo e la Dott.ssa Silvia Repertorio, Presidente del Gruppo.

«Siamo nati in Russia nel 1998 con la produzione di tubi corrugati – ha dichiarato il Dott. Sandro Bergamo, Amministratore Delegato del Gruppo e da lì siamo tornati in Italia nel 2007, scommettendo sul mercato locale con DKC Europe. Abbiamo investito in aziende italiane di qualità con grande orgoglio, acquisendo 8 marchi in 14 anni, attraversando tre grandi crisi mondiali.  Abbiamo sostenuto tante realtà, puntando su integrazione e innovazione, creando così nuove opportunità di crescita. Oggi, dopo oltre 20 anni di impegno e di lavoro, possiamo considerarci un riferimento nel settore, offrendo tutta la qualità e il know-how di aziende di grande esperienza che si sono rafforzate sotto l’egida di DKC in nome di un consolidamento proficuo con tutta la filiera del materiale elettrico».

L’evento è stato presentato da un emozionato Fabio Volo, che ha saputo cogliere l’aspetto più umano dell’azienda e valorizzarlo in ottica di visione e di sviluppo. «Come nell’Odissea – ha commentato durante l’evento – siete partiti per terre lontane per fare ritorno con un bagaglio colmo di esperienze che avete integrato e sviluppato con successo, superando con coraggio le difficoltà imprenditoriali e personali che un’avventura del genere può comportare».

Ed è stato proprio così: dall’Italia alla Russia e poi ancora in Italia, una storia di amicizia e di visione comune che ha visto insieme Marco Cecconi, Sandro Bergamo e Dmitry Kolpashnikov credere in un sogno e trasformarlo in realtà.

«Era la fine degli anni ’90 e in Russia si assisteva al periodo post Unione Sovietica. A Tver, a 160 km da Mosca, mio marito Marco, Dmitry e altri giovani amici hanno visto nella crisi un’opportunità e hanno fondato la DKC ha raccontato la Dott.ssa Silvia Repertorio, oggi Presidente del Gruppo –. Da piccola società di telecomunicazioni, la DKC si è evoluta e trasformata, per diventare oggi la realtà di riferimento che tutti conosciamo. Il motto di Marco, Sandro e Dmitry è sempre stato “saltare senza contare”, indicando una visione che ha fatto dell’istinto, dell’entusiasmo e del coraggio i motori principali, unitamente a una grande dose di impegno, studio e professionalità».

E la storia di questi oltre 20 anni è oggi l’impronta di un futuro in costante crescita, è il Battito pulsante verso la creazione di qualcosa sempre nuovo e importante.

Dall’esperienza di ieri, alle risorse di oggi, fino alla continua innovazione: una full immersion nell’ecosistema DKC, con lo sguardo verso il futuro dell’energia e della sostenibilità. E di questo tema si è fatto portavoce Maurizio Melis, conduttore radiofonico e divulgatore di scienza e tecnologia, che ha dato il suo contributo sul tema dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili. Sono questi, infatti, i nuovi progetti di DKC, che vede nell’elettronica di potenza e nella capacità di gestire l’accumulo di energia – soprattutto quella prodotta da fonti sostenibile – la strada per continuare a crescere.

In oltre 20 anni di attività, DKC ha aumentato lo spazio produttivo e la gamma di soluzioni offerte, rimanendo sempre fedele ai valori che l’hanno creata. Fondata nel 1988, oggi DKC vanta USD 440 milioni di fatturato consolidato, un organico di oltre 3.700 risorse, 40 stabilimenti e magazzini nel mondo, 22 sedi in 8 nazioni di cui 14 in Italia e USD 90 milioni di investimenti negli ultimi 3 anni. Nuovi prodotti e maggiore servizio sono i punti fondamentali di una politica di sviluppo continuo che caratterizza il Gruppo.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.