Consulenze per scegliere lo strumento adatto ai test

testFluke Networks offre agli utilizzatori di collegamenti in fibra ottica dimostrazioni e consulenze gratuite, una promozione con cashback e dei tester FiberLert gratuiti con l’obiettivo di aiutarli a scegliere la soluzione di test ottimale per le loro applicazioni.

Fluke, azienda specializzata in strumenti di misura e collaudo elettronici, propone questa offerta speciale vista la crescente diffusione dei collegamenti in fibra ottica in applicazioni mission-critical nei data center, nelle reti che servono campus su lunghe distanze e dorsali all’interno di edifici o interi quartieri. Questa importante espansione del mercato della fibra ottica ha reso più importante che mai da parte degli utilizzatori la scelta di una corretta soluzione di test e ricerca guasti per le loro installazioni.

Fluke Networks ritiene che chi non è sicuro di quale sia la metodologia di test della fibra più corretta da utilizzare, o chi voglia saperne di più sulle migliori pratiche di test della fibra ottica in generale, potrà particolarmente apprezzare la possibilità di fissare un appuntamento con un tecnico esperto dell’azienda, che fornirà consulenza gratuita e, nel caso, effettuerà anche una dimostrazione pratica su come determinare quale sia la soluzione di test migliore, più affidabile e più conveniente per la loro applicazione.

Chi parteciperà a una demo riceverà gratuitamente anche un rilevatore di segnali FiberLert, insieme a un’offerta di cashback da utilizzare per l’acquisto di tester per fibra selezionati dal catalogo Fluke, utilizzabile nel periodo del 1 marzo al 31 luglio 2023. È disponibile anche una guida gratuita scaricabile per la scelta della fibra.

Robert Luijten, Technical Expert & Training Manager di Fluke Networks, ha dichiarato: «Ora che la fibra è sempre più diffusa sul mercato per supportare l’utilizzo di applicazioni innovative che richiedono una larghezza di banda sempre più ampia, è essenziale che i professionisti delle reti si assicurino di utilizzare la migliore soluzione di test della fibra. Vogliamo dare loro il massimo livello di supporto in questo processo e crediamo che la nostra consulenza gratuita, la demo e le apparecchiature di test saranno davvero molto utili per il raggiungimento di questo obiettivo».

Test di valutazione delle prestazioni

La consulenza degli esperti si concentrerà su vari scenari, come il garantire che le caratteristiche prestazionali di un’installazione in fibra ottica siano conformi agli standard di mercato, come ISO/IEC 14763-3, TIA 568 C o EN50173. Fluke consiglia di effettuare un test di perdita ottica utilizzando apparecchiature come il suo strumento CertiFiber Pro, che migliora l’efficienza della certificazione della fibra ottica.

I vantaggi derivanti dall’utilizzo di questo misuratore di perdita ottica con configurazione guidata includono la possibilità di verificare una coppia di fibre con ricetrasmissione su due lunghezze d’onda in meno di 3 secondi, o di verificare entrambi i nuclei delle fibra in modo bidirezionale in meno di 10 secondi, ed eliminare gli errori di perdita negativa assicurando che venga utilizzata l’impostazione di riferimento corretta.

Basato sulla piattaforma Versiv, lo strumento CertiFiber Pro permette di effettuare test a doppia lunghezza l’onda su fibre monomodali o multimodali con la stessa unità. Permette inoltre di effettuare test unificati in modalità Tier 1 (di base) e Tier 2 (estesa)  quando viene abbinato a un riflettometro ottico a dominio di tempo (OTDR) OptiFiber Pro di Fluke.

Una combinazione tra ispezione della faccia terminale della fibra e OTDR è ideale per gli utenti che sono alla ricerca di un guasto o rilevano prestazioni al di sotto di quelle ottimali in un’installazione in fibra, afferma Fluke. La famiglia di OTDR OptiFiber Pro permette di effettuare misure a lunghezze d’onda multiple (850 nm, 1300 nm, 1310 nm, 1490 nm, 1550 nm e 1625 nm) per supportare indagini su reti LAN, data center, reti passive PON, reti di accesso FFTx e applicazioni esterne ad un impianto. Le altre caratteristiche distintive dello strumento comprendono la funzione Intelligent Autotest, che rileva le caratteristiche della fibra e regola il livello di uscita per ottenere la massima risoluzione di misura, e la funzione EventMap, che identifica automaticamente la presenza di connettori, giunzioni, curve e splitter. Inoltre, la funzione SmartLoop riduce i tempi di certificazione Tier 2 consentendo di certificare una coppia di fibre (test da un’estremità) in non più di 30 secondi.

Test di ispezione della faccia terminale

Gli esperti di Fluke sottolineano come il controllo della pulizia e delle condizioni delle facce terminali delle fibre sia un’operazione fondamentale, indipendentemente da quali altri test possano essere eseguiti. L’ispezione della faccia terminale conferma che ogni connessione in fibra è pulita e non danneggiata, garantendo le massime prestazioni possibili.

In genere, le telecamere di ispezione come i modelli FI 3000 FiberInspector Ultra o FiberInspector Pro di Fluke sono in grado di garantire una visibilità totale con visualizzazione in diretta della faccia terminale da un connettore MPO a 32-core a una faccia terminale del singolo core. In particolare, il modello Ultra è dotato di una telecamera autofocus/autocentrante multipla per l’imaging in tempo reale e offre la possibilità di ottenere risultati automatici dai test pass/fail in pochi secondi.

Documentazione e consolidamenti dei risultati

A seconda dei moduli che vengono inseriti nel mainframe, uno strumento della famiglia Versiv si trasforma in un tester per cavi in rame (DSX CableAnalyzer), in un tester di lunghezza e perdite della fibra (CertiFiber Pro), in un OTDR (OptiFiber Pro) o, con una fotocamera, in uno strumento di ispezione della fibra (FI 3000 FiberInspector Ultra o FiberInspector Pro), il tutto con un’interfaccia utente comune.

Si tratta di una caratteristica unica sul mercato e si traduce in grandi miglioramenti della produttività.

Ora, essere in grado di gestire diversi tester con un’interfaccia utente comune è fantastico, ma ciò che forse è ancora più importante è che i risultati delle misure raccolti da tutti questi diversi tester possono essere facilmente consolidati in un singolo report PDF tramite il software LinkWare PC e/o il sevizio in cloud  LinkWare Live.

    Richiedi maggiori informazioni










    Nome*

    Cognome*

    Azienda

    E-mail*

    Sei un professionista del settore? SìNo

    Professione*

    Città*

    Provincia*

    Telefono

    Messaggio*


    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here