Ave. Videocitofonia smart e integrata

IL VIDEOCITOFONO AVE funge da elemento d’arredo integrato grazie al suo display da 10”.
Un sistema completo di Touch Screen da 10”, semplice da gestire e da proporre grazie alle molteplici funzionalità smart e all’integrazione con domotica e antifurto.

AVE introduce la gamma dedicata alla videocitofonia, valorizzando l’offerta DOMINA Smart – la piattaforma integrata e IoT ready che concentra tutti i sistemi tecnologici AVE – mediante due postazioni esterne audio-video e il Touch Screen “Viva-Voce”.

Quest’ultima soluzione si distingue per essere il più grande videocitofono interno nella sua categoria, grazie a un display interattivo da 10”. Il design raffinato con struttura bi-materiale in alluminio e vetro, disponibile con frontale nero o in versione total white, è un valore aggiunto per le opportunità d’installazione, ma è soprattutto a livello tecnologico che si distingue.

CARTA D'IDENTITÀ
Oggetto:
DOMINA Videocitofonia
Proposto da:
Ave Spa, Rezzato (BS)
Tipologia prodotto:
Sistema videocitofonico con supervisione della domotica e antintrusione
Applicazioni:
Residenziale e commerciale
Peculiarità:
• Touch Screen da 10”
• App dedicata
• Programmazione semplificata
Le funzioni

Si tratta di un dispositivo altamente avanzato in grado di svolgere anche il monitoraggio delle videocamere IP e la supervisione della domotica e dell’antintrusione AVE.

Questo si aggiunge alle numerose funzioni con cui il sistema si arricchisce come, per esempio, la messaggistica testuale, le chiamate intercomunicanti tra gli appartamenti e la video-segreteria. Grazie all’App AVE Intercom è garantita la possibilità all’utente finale di rispondere alle chiamate in remoto, di verificare da smartphone chi lo ha cercato ed eventualmente conoscere chi ha risposto al posto suo.

La postazione “Viva-Voce” consente di scegliere quale suoneria utilizzare, può fungere da cornice digitale e permette la gestione dell’apriporta automatico alla chiamata – funzione particolarmente utile per quelle attività commerciali che hanno sede in contesti residenziali.

POSTAZIONE ESTERNA “Antivandalo” con struttura in metallo robusta e resistente.
Le postazioni esterne

Il sistema offre anche due tipologie di postazioni esterne o “pulsantiere” – disponibili nelle versioni per abitazioni mono, bi e quadrifamiliari: un modello “Antivandalo” e quello di design “Villa” con frontale Sensitive Touch. Entrambe condividono un grado di protezione IP54 e possono essere installate a incasso o parete.

POSTAZIONE ESTERNA di design “Villa”, con frontale Sensitive Touch ispirato alla serie Allumia 44.

La telecamera integrata si distingue per gli ampi angoli di visione offerti, anche in notturna, e per il sistema di cancellazione del rumore. La tecnologia contactless MIFARE® garantisce affidabilità anche nella funzione ausiliaria del controllo accessi, dove un registro eventi terrà lo storico degli accessi così da monitorare i passaggi tessera e bloccare quelli indesiderati.

Al fine di controllare il varco principale in cui sono installate, queste postazioni gestiscono un’uscita a relè integrata mentre, per conformare l’impianto alle varie possibili esigenze, il sistema si completa di un modulo di espansione a relè per governare anche un secondo varco.

AGEVOLA IL LAVORO PROFESSIONALE
DAVIDE SCALVINI, Responsabile Domotica e Gestione Alberghiera di AVE Spa.

«La gamma dedicata alla videocitofonia è stata ideata per agevolare il lavoro professionale. La programmazione è semplice, non richiede specifiche conoscenze informatiche e si effettua integralmente tramite la pagina web generata direttamente dai dispositivi senza bisogno di alcun software aggiuntivo. Tutti i dispositivi hanno un indirizzo di rete (IP) e una volta collegati alla rete sono completamente configurabili senza bisogno di essere fisicamente davanti ad essi. I dispositivi DOMINA possono essere collegati anche su reti LAN già esistenti: in questo caso le postazioni interne e i posti esterni IP coesistono e operano sulla stessa rete LAN con altri apparati; dove l’indirizzamento dei dispostivi deve essere opportunamente gestito mediante indirizzo IP statico. Le potenzialità del sistema DOMINA consentono inoltre di usare la rete IP stessa per integrare nell’impianto videocitofonico funzionalità di sicurezza e videocontrollo, come ad esempio la visualizzazione di telecamere e il controllo degli accessi, aumentando in questo modo la flessibilità del sistema e le opportunità d’installazione».».

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.