Astronergy by Chint: tra i Top Performers 2020 in ambito fotovoltaico

fotovoltaicoAstronergy by Chint: tra i Top Performers 2020 in ambito fotovoltaico secondo la classifica redatta da PV Evolution Labs (PVEL)

È stata recentemente pubblicata la classifica di affidabilità 2020 dei pannelli fotovoltaici redatta da PV Evolution Labs (PVEL), noto laboratorio di test sulle prestazioni e sull’affidabilità dei pannelli fotovoltaici, punto di riferimento per gli stakeholders del mercato fotovoltaico a livello globale.

Il rapporto, redatto da PVEL in collaborazione con DNV GL (uno dei principali enti di certificazione a livello mondiale), sintetizza i risultati dei test condotti sui pannelli fotovoltaici dei principali produttori, evidenziandone i punti di forza e le criticità.

Astronergy, la divisione di CHINT specializzata in ricerca, sviluppo e produzione di moduli fotovoltaici monocristallini e policristallini ad alta efficienza, si è aggiudicata il titolo di “Top Performer”, occupando le postazioni primarie nelle classifiche relative ai diversi test.

I test, a cui sono stati sottoposti i pannelli, includono:

  • Ciclo termico: i pannelli vengono sottoposti a variazione di temperatura tra i -40°C ed i +85°C all’interno di apposite camere ambientali per 800 cicli (TC800), per un totale di 2000 ore.
  • Caldo umido: i pannelli vengono collocati in camere ambientali a temperatura costante di 85°C e 85% di umidità per un totale di 2000 ore.
  • Carico dinamico: i pannelli vengono sottoposti ad un carico di 1000 Pa per 1000 cicli (sia ciclo termico che caldo umido) all’interno di una camera ambientale.
  • Degradazione da potenziale indotto: il pannello viene polarizzato alla massima tensione di sistema (-1000VDC o -1500VDC) ad una temperatura di 85°C e umidità all’85%.
  • PAN files: simulazione della produttività di 3 pannelli in due ipotesi di installazione. Grazie al software PVsyst è possibile verificare la più alta generazione di energia in base alle perdite sulla variazione di temperatura e in condizioni di scarso irraggiamento.

I test sopraelencati consentono di mettere sotto stress i pannelli verificandone la resistenza nelle varie condizioni di esercizio e sono in grado di evidenziare:

    1. eventuali guasti dovuti alle dilatazioni termiche delle singole celle e della struttura vetro/EVA/celle;
    2. livello di degrado relativo alle specifiche BOM del pannello in condizioni di temperatura elevata ed umidità;
    3. resistenza delle celle alla corrosione e alla propagazione di microcrack (effetto che determina l’inattività di alcune aree del pannello);
    4. comportamento del pannello nelle condizioni di PID e conseguente livello di degrado all’aumento delle correnti di dispersione;
    5. simulazione dei rendimenti in condizioni di variazioni di temperatura e di scarsa luminosità (mediante analisi dei dati estratti dal PAN file).

fotovoltaicoGli eccellenti risultati ottenuti dai pannelli Astronergy nei test condotti dal PV Evolution Labs confermano l’elevata qualità e affidabilità del prodotto, che ad oggi raggiunge livelli prestazionali addirittura superiori rispetto agli standard stabiliti dalla IEC 61215.

Astronergy ha recentemente migliorato il rendimento dei propri pannelli, garantendo un decremento lineare della potenza del 2% per il primo anno (contro il 2,5% registrato in precedenza) e dello 0.55% per gli anni successivi.

Grazie alla speciale combinazione di robustezza, efficienza, tecnologia e design, i pannelli Astronergy hanno trovato negli anni largo impiego nelle forniture EPC, a livello globale, in particolare in seguito all’entrata nel gruppo CHINT, che ha ampliato l’offerta di prodotti destinati al fotovoltaico con quadri stringa e componenti per quadri stringa, dispositivi di protezione, inverter e sistemi di accumulo, cavo solare.

Oltre all’ampia applicazione in ambito industriale, oggi i prodotti Astronergy si rivelano sempre più adatti anche alle esigenze del mercato residenziale e commerciale, garantendo prodotti di facile installazione, altamente affidabili ed efficienti.

Degne di nota sono inoltre le condizioni di garanzia: i pannelli Astronergy offrono una garanzia di 25 anni sulla produzione extra lineare (30 anni per alcune tipologie di pannelli) e una speciale copertura assicurativa della durata di 25 anni sul prodotto e sulle prestazioni stipulata con Lloyd’s, una delle più grandi compagnie di assicurazione a livello mondiale, che tutela ulteriormente gli acquirenti, oltre che il produttore.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Sei un professionista del settore? No

Professione*

Città*

Provincia*

Telefono

Messaggio*


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here