Assistenti vocali: l’installatore deve rimanere al passo con i tempi

Assistenti vocali
GLI ASSISTENTI VOCALI Amazon Echo e Google Home.
Gli assistenti vocali sono il futuro della domotica e un installatore deve rimanere al passo con i tempi per non perdere opportunità di business.

Nell’ultimo anno hanno letteralmente scalato le classifiche di vendita negli store di elettronica, fisici e online: sono gli assistenti vocali, nella fattispecie Google Home (in tutte le sue versioni) e Amazon Alexa (anch’esso distribuito in diversi modelli).

Le configurazioni

La realizzazione di queste configurazioni è veramente semplice e, se non per i meri collegamenti elettrici a motori o illuminazione, difficilmente richiede l’intervento di un installatore. Il professionista però non può ignorare questa nuova tendenza tecnologica liquidandola con la convinzione che “tanto il cliente se lo compra online e se lo fa da solo”. Perché se da un lato questo è assolutamente vero, dall’altro è legittimo imbattersi in clienti che si aspettano di poter interfacciare gli assistenti vocali con gli impianti realizzati dai propri installatori.

Condizionamento, impianto elettrico, automazioni e anche sicurezza dovranno sicuramente trovare un punto di collegamento con gli assistenti vocali e scoprirlo deve essere una delle priorità di ogni installatore che, nel 2019, voglia rimanere al passo. Sono reperibili diversi HAB domotici capaci di mettere in comunicazione fra di loro praticamente tutto (allarme, audio, attuatori di vario genere nonché ovviamente gli assistenti vocali) e con una spesa contenuta. I più famosi e diffusi sono DomoticZ, OpenHab e Hassio, ma in realtà il numero di queste piattaforme è assai più elevato.

Assistenti vocali
UN RASPBERRY è l’ambiente ideale per installare un HAB domotico per le proprie prove.
Gli HAB domotici

Gli HAB domotici trovano il loro ambiente ideale a bordo di un piccolo Raspberry, il famoso mini PC a basso costo nato proprio per studio o per sperimentazione e facilmente reperibile online. Per cui, se un installatore oggi volesse semplicemente esercitarsi a creare una piccola integrazione fra sistemi, potrebbe comprarsi un Raspberry, installarvi DomoticZ o Hassio e cominciare a studiare cosa si può fare con questi HAB. Soprattutto nel caso di DomoticZ l’interfaccia installatore è una comune pagina web (non sono richieste quindi capacità di programmazione) e questa piattaforma apre già all’integrazione con dozzine di sistemi che vanno dal condizionamento alla sicurezza, dalla domotica all’home entertainment.

Grazie a questi HAB diventa quindi possibile utilizzare gli assistenti vocali per comandare i più svariati sistemi, aprendo letteralmente le porte di casa nostra a Google Home o ad Alexa. Trattandosi tuttavia di sistemi opensource liberamente modificabili da chiunque, forse è ancora prematuro lanciarsi a proporre queste soluzioni ai clienti. Esse costituiscono sicuramente un’ottima base di studio ed esercitazione per ogni installatore, tuttavia la loro sicurezza è ancora discutibile e quindi prima di portare queste soluzioni nelle case dei clienti sarà necessario attenderne un più concreto sviluppo.

Assistenti vocali
TRAMITE GLI HAB domotici è possibile importare su Google Home qualsiasi comando azionabile vocalmente.
Sicurezza e assistenti vocali a confronto

Per quanto concerne il mondo dei sistemi di sicurezza, la questione è quanto mai delicata. Allo stato attuale nessun produttore di sistemi di allarme o di telecamere professionali ha ancora aperto “nativamente” il supporto agli assistenti vocali e la spiegazione è quanto mai banale: permettere a un dispositivo di terze parti – connesso al web – di poter inserire e disinserire un sistema di sicurezza costituirebbe una falla enorme nell’affidabilità del sistema stesso. Tuttavia, per chi volesse iniziare a trovare delle soluzioni affidandosi a prodotti di terze parti anche solo per propria cultura personale o per realizzare degli esperimenti, un modo c’è… gli HAB domotici!

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Professione*

Città*

Provincia*

Telefono

Oggetto

Messaggio*

Ho letto e compreso l'informativa sulla privacy e sono stato informato sul trattamento dei dati da parte di Tecniche Nuove Spa e delle aziende del Gruppo Tecniche Nuove Spa per l’invio di contenuti editoriali, e-book, white paper, guide e monografie, inviti a eventi e convegni professionali di interesse.*
Desidero ricevere la newsletter di Elettro, ho letto e compreso l'informativa sulla privacy del Gruppo Tecniche Nuove Spa e acconsento al trattamento dei miei dati per questa finalità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here