Tubazioni incassate, come eseguire la posa

1259

Posa tubazioni interrateNell’impiantistica tradizionale, la distribuzione elettrica avviene per mezzo di tubazioni incassate nelle pareti e nei pavimenti. In pratica i tubi vengono posizionati nelle scanalature che sono state praticate nella parete per collegare fra loro le varie scatole, cassette di derivazione, punti luce. Le cassette di derivazione sono collegate fra loro mediante tubi collocati a pavimento.

Colorazione delle tubazioni

L’adozione di tubazioni colorate può risultare conveniente nei casi in cui il loro numero è considerevole ed un colore dedicato per ciascun servizio può rendere più agevoli le fasi operative. In merito a questo aspetto, ma si può comunque reperire un’utile indicazione sulla guida CEI 64-100/2 che consiglia:

  • elettrico – domotico : colore nero
  • telefono – TV – trasmissione dati: colore verde
  • citofonico e audio: colore blu
  • antintrusione e allarmi tecnici: colore marrone

Criteri di dimensionamento delle tubazioni incassate

Esempio di distribuzione incassata
Esempio di distribuzione incassata

Nel caso si utilizzino cavi unipolari tipo N07V-K 450/750V (cordina), per il dimensionamento delle tubazioni si può fare riferimento alla tabella seguente:

 

N°di conduttori Sezione del cavo mm2
1,5 2,5 4 6 10
1 F 16 mm F 16 mm F 16 mm F 16 mm F 16 mm
2 F 16 mm F 20 mm F 20 mm F 25 mm F 32 mm
3 F 16 mm F 20 mm F 25 mm F 32 mm F 32 mm
4 F 20 mm F 20 mm F 25 mm F 32 mm
5 F 20 mm F 25 mm F 25 mm F 32 mm
6 F 20 mm F 25 mm F 32 mm F 32 mm
7 F 20 mm F 25 mm F 32 mm F 32 mm
8 F 25 mm F 32 mm F 32 mm
9 F 25 mm F 32 mm F 32 mm

Dimensionamento delle tubazioni flessibili da incasso nella muratura in base ai conduttori che devono contenere

Così viene soddisfatta la normativa

L’adozione delle dimensioni indicate in tabella garantisce il soddisfacimento della prescrizione normativa richiedente un diametro interno al tubo pari a 1,3 volte il diametro del cerchio circoscritto al fascio di cavi. Se ad esempio è necessario dimensionare una tubazione flessibile per contenere 3 cordine da 2,5 mm2 e 3 cordine da 1,5 mm2, avremo che:

tre cordine da 2,5 mm2 = 3 x 1,4 cordine da 1,5 mm2 = 4,2 cordine da 1,5 mm2

per un totale equivalente a 7,2 cordine da 1,5 mm2. Arrotondando all’unità superiore (n° 8 cordine), in base alla tabella sarà necessario un tubo F 25 mm.

= colonna di sinistra =

In caso di installazione di solette in laterocemento, non è ammessa una posa che preveda l’attraversamento diagonale, che determina la demolizione della soletta

 

Criteri di posa delle tubazioni incassate

Nella posa delle tubazioni è importante osservare le prescrizioni riportate nel seguito:

la posa dei tubi entro una soletta in laterocemento è ammessa se non demolisce gli elementi in laterizio (è pertanto ammesso il passaggio dei tubi entro i fori di pignatte o tavelle, ma non l’attraversamento diagonale che ne determina la demolizione di una parte);

nella posa a pavimento, in presenza di incroci, le tubazioni elettriche devono passare sopra le tubazioni contenenti liquidi;

le tubazioni elettriche devono essere sufficientemente distanziate da sorgenti di calore o di condensa (camini, tubazioni non coibentate);

nel passaggio dall’incasso a parete a quello a pavimento sono assolutamente da evitare curve troppo strette, in quanto renderebbero difficoltoso (se non impossibile) l’infilaggio dei cavi;

nel passaggio dall’incasso a parete a quello a pavimento, è opportuno realizzare la curva con andamento obliquo per ridurne l’ingombro;

la posa dei tubi non deve interrompere gli isolamenti termici e acustici eventualmente presenti nei muri divisori tra unità immobiliari diverse o nei muri esterni.

Luca Lussorio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here