Asilo high-tech, sono tre i protocolli che vengono integrati

422

Asilo SS Innocenti (BS)A Castelnuovo del Garda su un’area di 30.000mq, è sorta la nuova scuola dell’Infanzia S.S. Innocenti, un edificio che dispone di otto sezioni in grado di acco­gliere fino a 25 bambini cia­scuna. Le solu­zioni tec­ni­che adot­tate nella scuola dell’infanzia garan­ti­scono alte pre­sta­zioni termiche e l’edificio risponde ai più ele­vati stan­dard di sicu­rezza e di rispar­mio ener­ge­tico grazie anche alla gestione dei consumi e alla totale integrazione tra gli impianti, realizzata mediante l’utilizzo del protocollo KNX. Infatti c’è integrazione con il protocollo DALI per l’illuminazione, con il protocollo IP per la comunicazione e l’integrazione di un sistema di termoregolazione avanzato in grado di gestire una UTA, tre caldaie, tre pompe di calore, il solare termico e vari allarmi tecnologici. Attraverso l’uso del software di supervisione il personale può interagire con gli impianti e controllare l’intero edificio a distanza.

 

Illuminazione e luce naturale

L’illuminazione nelle aule e nelle zone comuni è controllata automaticamente in funzione dell’intensità della luce naturale, garantendo un livello minimo di luminosità nell’ambiente con conseguente riduzione del consumo energetico. Se i sensori di presenza/luminosità regolano l’intensità della luce artificiale, i sensori di temperatura, umidità e CO2, rilevano le condizioni ambientali e regolano la climatizzazione e l’unità di trattamento aria. “La scelta – racconta Stefano Moretto di Life3 – è ricaduta sullo standard di comunicazione KNX in quanto protocollo aperto in grado di offrire un’ampia gamma di dispositivi di marchi differenti per l’integrazione di sistemi basati su protocolli diversi, come DALI e IP, adattabile alle diverse esigenze ed eventuali sviluppi futuri. L’integrazione degli impianti ha contribuito a migliorare il comfort ambientale riducendo gli sprechi e migliorando l’efficienza energetica dell’intero edificio”. L’edificio è pienamente rispondente alla classe energetica A nel caso in cui sia riscaldato con generatori di calore a gas metano. Considerando la produzione con pompe di calore, alimentate da impianto fotovoltaico, la struttura si può considerare “energeticamente passiva”. (Lara Morandotti).

 

La società che ha realizzato il sistema di integrazione: http://www.life3.it/it/

L'asilo SS Innocenti a Castelnuovo del Garda (BS)
L’asilo SS Innocenti a Castelnuovo del Garda (BS)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here