O ti evolvi, o chiudi: Hesa frusta l’installatore

351

Carlo Hruby“Il mercato in questi anni è cambiato parecchio” spiega Carlo Hruby, amministratore delegato di Hesa “e per questo gli installatori specializzati stanno vivendo una vera crisi di identità. Non ci sono più i numeri di qualche anno fa e gli operatori stessi non sono più gli stessi. I professionisti della sicurezza”, continua Hruby, “sono schiacciati sia dai grandi system integrator, sia dagli installatori generalisti, che si sono affacciati con successo a questo mercato proponendo soluzioni meno costose. In questo modo gli spazi degli specialisti si sono assottigliati sempre di più, fino a spingere qualcuno di loro, fatalmente, fuori dal mercato. Per evitare che questo succeda, è indispensabile che i professionisti capiscano le richieste del mercato, siano in grado di reagire con proposte nuove e con soluzioni opportune”.

Secondo i dati di IHR Research, a livello mondiale si registrerà entro il 2015 un incremento delle vendite dei sistemi di sicurezza, variabile fra +5 e +8%, con picchi in ambito residenziale. “Così come Hesa”, spiega ancora Carlo Hruby, “ha potuto conservare la propria leadership nel tempo adottando una strategia di servizio al cliente unica sul mercato e offrendo ai propri partner sistemi e linee di prodotti caratterizzati da alta qualità  e tecnologia avanzata, così gli installatori di sicurezza devono affrontare il mercato con mentalità innovativa, per saper rispondere alle richieste dei committenti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here