Monitoraggio remoto, GDO e Retail ai primi posti

205

Londra – Secondo un nuovo studio condotto da IMS Research, ora parte di IHS Inc. saranno GDO e retail a guidare la crescita dei servizi di monitoraggio remoto negli “edifici intelligenti”, che supereranno nel 2016 l’80% del mercato di circa 400 milioni di dollari.

Il monitoraggio remoto negli edifici intelligenti è un servizio offerto da aziende terze che verificano e riportano la performance operativa di un edificio. Questo tipo di servizio presenta due vantaggi chiave. In primo luogo chi effettua il monitoraggio può fornire preziosi consigli per ridurre i costi energetici, pianificando, per esempio, una maggiore efficienza del sistema di automazione dell’edificio. In secondo luogo il proprietario dell’edificio può ridurre i costi relativi al personale interno utilizzando un provider terzo di servizi.
Nel diagramma è riportata la crescita prevista per i servizi di monitoraggio remoto utilizzati da GDO e retail per il periodo 2012-2016, con una proiezione di come presumibilmente il mercato si presenterà entro il 2021.
«I servizi di monitoraggio remoto stanno guadagnando terreno dato che i proprietari degli edifici riscontrano possibili significativi risparmi, in termini di riduzione sia dei costi energetici che per quanto concerne quelli relativi al personale», ha sottolineato Sam Grinter, analista di mercato per le tecnologie edili di IHS. «La spinta a ridurre le spese generali è molto cresciuta nel corso degli ultimi cinque anni, a causa delle difficili contingenze economiche».
«Gli utenti finali di GDO e retail sono stati i più veloci nell’usufruire di servizi di monitoraggio remoto in edifici intelligenti – osserva Grinter – perché il taglio dei costi operativi ha rappresentato per questa categoria una priorità più alta rispetto a enti governativi o istituzionali».
I provider dei servizi di monitoraggio remoto hanno convinto GDO e retail dimostrando l’efficacia dei sistemi nel corso delle simulazioni effettuate. Quando poi il ritorno sugli investimenti è stato sperimentato, i servizi hanno ampliato in modo esponenziale il proprio mercato. I servizi di monitoraggio remoto in edifici intelligenti sono visti come un vantaggio competitivo e ciò spiega la loro diffusione in tempi relativamente brevi.
Secondo IHS il mercato si svilupperà ulteriormente e altri settori end-user, quali quello alberghiero, istruzione, enti governativi e data center potranno usufruire di questi servizi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here