La montante di un appartamento

707

Il montante

Abbiamo già visto che una montante è costituita da

  • avanquadro contatori (detto anche quadro di montante)
  • tubazione di raccordo
  • cavi

Nel presente articolo analizzeremo tubazioni di raccordo e cavi a servizio di una montante per edifici ad uso civile, nella fattispecie di un appartamento all’interno di un complesso condominiale.

Tubazioni di raccordo

Occorre predisporre una o più sedi verticali per alloggiare i montanti. Tali sedi devono essere previste su pareti che siano costantemente affacciate su spazi comuni, senza transitare all’interno di unità immobiliari e senza creare quindi servitù in caso di disservizi e di relative ispezioni. Questa considerazioni valgono sia per le montanti elettriche (oggetto del presente articolo) che per quelle di segnale (telefono, TV, citofono, ecc.).

Cavi

In linea di principio il montante può essere realizzato con cordine unipolari (N07V-K) se posato entro tubazioni plastiche dedicate (una tubazione per ciascun appartamento) e prive di promiscuità oppure in cavo multipolare (FG7OR o FROR) nel caso di canalizzazioni metalliche e/o comuni a più utenze. L’utilizzo di cavo FG7OR è sempre richiesto nel caso parte della distribuzione sia di tipo interrato (per questa modalità di posa è richiesto che i cavi presentino guaina e tensione nominale 0,6/1 kV). La sezione del cavo va determinata sulla base della corrente da trasportare in modo da non superare la portata termica del cavo stesso e, in relazione alla lunghezza, per contenere la caduta di tensione. Poiché la caduta di tensione fra gruppo di misura e un qualsiasi punto dell’impianto non deve superare il 4%, è opportuno che la caduta di tensione sul montante non sia superiore al 2%.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here