Impianti rinnovabili per una scuola al 100% green

324

Il nuovo istituto scolastico green che si trova a San Frediano (Cascina, PI, http://www.comune.cascina.pi.it/) è stato realizzato completamente in legno (escluso le fondazioni), con pareti e solai in massello. La scuola è dotata di un impianto fotovoltaico di 200mq per una potenza di 14kW e una produzione annua di 16.100 kWh e di tre turbine eoliche a rotazione verticale di 3kW che produrranno 1050 kWh di energia elettrica. Con questi impianti la produzione di energia elettrica potrà soddisfare il fabbisogno dell’edificio. Inoltre l’edificio è dotato di 27mq di collettori solari per la produzione di acqua calda, che generano circa 3300kWh di energia in un anno. L’uso dei collettori solari permette un risparmio annuo stimato di circa 7300kWh ed una minore emissione in atmosfera di CO2 di 1396kWh. Infine, per quanto riguarda l’uso sostenibile delle acque, l’edificio è dotato di un sistema per il recupero delle acque piovane mediante la presenza di una cisterna di 5.000 litri. L’acqua recuperata viene indirizzata alle cassette di sciacquo dei servizi igienici abbattendo il consumo di acqua dell’acquedotto pubblico. Si stima un risparmio di acqua di circa 200 lt/giorno.  Grazie alla sua forma, alla sua esposizione, alle dimensioni, al cappotto termico che la riveste, agli impianti di produzione di energia elettrica rinnovabile, agli impianti di produzione del calore e dell’acqua calda sanitaria, al riuso delle materie prime, grazie all’uso limitato di fonti di energia primaria dalla rete, il consumo energetico dell’edificio è estremamente ridotto, 28 kWh/mq annui, il che ha permesso alla scuola di ottenere la certificazione CasaClima classe A. Il comune di Cascina ha finanziato l’intervento per 1 milione e 613mila euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here