Fondazione Hruby, grande progetto "mettiamo in sicurezza il Duomo"

153

Dopo avere finanziato 22 progetti di sicurezza in tutta Italia, finalizzati in particolare alla protezione delle opere d’arte, dopo avere organizzato incontri e seminari sulla valorizzazione dei beni culturali attraverso la loro messa in sicurezza, la Fondazione Hruby aggiunge un’altra iniziativa di grande valore: in collaborazione con la Veneranda Fabbrica del Duomo e Samsung Techwin ha iniziato i lavori per la videosorveglianza del Duomo di Milano.

Il progetto di videosorveglianza del Duomo di Milano verrà realizzato per garantire la tutela del monumento e il controllo urbano della vasta area che lo circonda, fruita quotidianamente da migliaia di persone.

Intorno al perimetro del Duomo e sulle Terrazze verrà installato un sistema di videosorveglianza di ultima generazione funzionante e telegestito 24 ore su 24, costituito da 20 telecamere ad Alta Definizione e con visione notturna.

Sul perimetro saranno installate 12 telecamere, collocate in punti strategici con funzioni di analisi video, in modo da garantire una copertura completa dell’area senza zone d’ombra.

Sulle terrazze saranno installate altre 7 telecamere dello stesso tipo, a cui verrà affiancata una telecamera motorizzata, anche essa in Alta Definizione, che consente la copertura della parte centrale delle Terrazze in tutta la sua lunghezza.

Tutte le telecamere previste offrono la possibilità di visione notturna, grazie ad illuminatori infrarosso integrati, evitando così di dover intervenire anche sul sistema di illuminazione sia del perimetro che delle Terrazze e rendendo l’intervento poco invasivo, dal punto di vista delle opere di installazione e di infrastruttura. Le nuove telecamere, le cui immagini verranno trasmesse alle centrali operative della Polizia Locale e della Questura, verranno integrate con quelle della videosorveglianza urbana e saranno collegate a un avanzato sistema di video analisi in grado di rilevare e classificare attività e oggetti sospetti. A2A si occuperà dell’integrazione dell’impianto di controllo del Duomo nel sistema di videosorveglianza della città di Milano e ne seguirà la gestione e la manutenzione. Le nuove telecamere saranno quindi a disposizione delle Forze dell’Ordine in aggiunta alle 1.300 telecamere già gestite. Tutto il sistema sarà dotato di unità di alimentazione di emergenza Riello UPS.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here