Pompa di calore e 15 unità interne cambia il clima nella sede Nissan

211

Con un progetto iniziato nel 2012, la sede milanese del concessionario auto Nissan in via dei Missaglia è stata completamente rinnovata grazie a un intervento sugli impianti, che ha portato il comfort ideale sia nel settore auto, sia nel settore degli uffici. L’azienda installatrice è Socotis Spa. L’impianto, ad espansione diretta con tecnologia a pompa di calore, si  è composto di 1 unità esterna Set Free mod. RAS 44FSXN (risultante dall’accorpamento dei seguenti tre moduli: RAS 12FSXN + RAS 14FSXN + RAS 18FSXN) a servizio di 15 unità interne di diverse tipologie, scelte a seconda degli ambienti che sarebbero andate a climatizzare, dotate di controlli remoti cablati mod. PC ARH.  Le unità a cassetta 90×90 ed i canalizzati ad alta prevalenza sono stati ovviamente scelti per le zone expo dove, con altezze superiori ai 3 metri, i volumi d’aria/ora da fornire erano maggiori (n. 2 unità mod. RCI 1.5FSN2E, n. 3 unità RCI 2.0FSN2E, n. 3 unità RPI 10.0FSN2E), mentre per le zone uffici, in ampia parte soppalcati, si è preferito utilizzare unità interne a pavimento (n. 6 unità RPF 1.0FSN2E, n.1 unità RPF 1.5FSN2E).

Determinante è stata poi la richiesta da parte del cliente di poter avere la ripartizione dei consumi, per la quale si è deciso di utilizzare il sistema di supervisione centralizzata Hitachi CS NET WEB in grado di analizzare e gestire facilmente, con password, tramite web e/o qualsiasi pc presente in concessionaria, i parametri legati al funzionamento di tutto l’impianto, dalla visibilità del corretto andamento del compressore della  motocondensante, al settaggio d’inclinazione e prevalenza delle alette delle unità interne a cassetta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here