Domotica, rivoluzione in un solo dispositivo

339

Sistema domotico Smart DomSmart Domotics, start-up dell’incubatore di impresa del Parco Scientifico e Tecnologico Torricelli di Faenza (RA), ha ottenuto il primo premio nazionale di Unicredit Start Lab 2014. A portare sul podio la start-up, nella categoria Clean Tech, è un sistema di domotica sviluppato e prodotto interamente in Italia, che integra monitoraggio e ottimizzazione energetica in un unico dispositivo. Il sistema, commercializzato come Smart-Dom, concentra tutte le sue funzioni in un dispositivo elettronico – con involucro standard e dimensioni contenute (6 moduli DIN) – da installare all’interno del quadro elettrico generale. A differenza della domotica tradizionale, quindi, Smart-Dom non costringe alla realizzazione di un sistema complesso e costoso distribuito nell’abitazione. Questo, insieme al prezzo contenuto rispetto allo scenario di mercato, ne fa una soluzione adatta a edifici nuovi ed esistenti, al residenziale, alle imprese e al terziario, senza escludere pubblica amministrazione, scuole e altre strutture aperte alla collettività.

Semplicità di installazione

Grazie alla semplicità di installazione e alla sua flessibilità, il sistema si integra con le fonti rinnovabili e controlla tutte le principali utenze: elettricità e illuminazione, riscaldamento e climatizzazione. È facile da usare e gestibile a chilometri di distanza sfruttando le potenzialità dell’Internet of Things. Infatti, connettendosi a rete fissa o Wifi, Smart-Dom può essere controllato tramite browser (da computer o tablet) e tramite app su smartphone (iOS, Android e WM8).

Con le parole di Raffaele Borgini della Smart Domotics: «Siamo partiti dall’idea di coniugare comfort e tecnologia, tipici della domotica, con gli aspetti del risparmio energetico, dell’efficienza e delle rinnovabili, sempre più decisivi nel contesto edilizio, urbano e sociale». L’intuizione è stata riconosciuta dalla commissione di valutazione – in cui sedevano professionisti di Acea, Dismeco, Kayser, Leitwind e Progetto Manifattura –, che prima del verdetto ha esaminato quasi mille start up, premiando Smart Domotics per portata innovativa, potenzialità economiche e completezza. (articolo di Luca Càvera).

Il modulo Smart Dom
Il modulo Smart Dom di Smart Domotics

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here