Domotica, rivoluzione in un solo dispositivo

711

Sistema domotico Smart DomSmart Domotics, start-up dell’incubatore di impresa del Parco Scientifico e Tecnologico Torricelli di Faenza (RA), ha ottenuto il primo premio nazionale di Unicredit Start Lab 2014. A portare sul podio la start-up, nella categoria Clean Tech, è un sistema di domotica sviluppato e prodotto interamente in Italia, che integra monitoraggio e ottimizzazione energetica in un unico dispositivo. Il sistema, commercializzato come Smart-Dom, concentra tutte le sue funzioni in un dispositivo elettronico – con involucro standard e dimensioni contenute (6 moduli DIN) – da installare all’interno del quadro elettrico generale. A differenza della domotica tradizionale, quindi, Smart-Dom non costringe alla realizzazione di un sistema complesso e costoso distribuito nell’abitazione. Questo, insieme al prezzo contenuto rispetto allo scenario di mercato, ne fa una soluzione adatta a edifici nuovi ed esistenti, al residenziale, alle imprese e al terziario, senza escludere pubblica amministrazione, scuole e altre strutture aperte alla collettività.

Semplicità di installazione

Grazie alla semplicità di installazione e alla sua flessibilità, il sistema si integra con le fonti rinnovabili e controlla tutte le principali utenze: elettricità e illuminazione, riscaldamento e climatizzazione. È facile da usare e gestibile a chilometri di distanza sfruttando le potenzialità dell’Internet of Things. Infatti, connettendosi a rete fissa o Wifi, Smart-Dom può essere controllato tramite browser (da computer o tablet) e tramite app su smartphone (iOS, Android e WM8).

Con le parole di Raffaele Borgini della Smart Domotics: «Siamo partiti dall’idea di coniugare comfort e tecnologia, tipici della domotica, con gli aspetti del risparmio energetico, dell’efficienza e delle rinnovabili, sempre più decisivi nel contesto edilizio, urbano e sociale». L’intuizione è stata riconosciuta dalla commissione di valutazione – in cui sedevano professionisti di Acea, Dismeco, Kayser, Leitwind e Progetto Manifattura –, che prima del verdetto ha esaminato quasi mille start up, premiando Smart Domotics per portata innovativa, potenzialità economiche e completezza. (articolo di Luca Càvera).

Il modulo Smart Dom
Il modulo Smart Dom di Smart Domotics

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.