Consultazione online sull’economia circolare

19

È stata avviata dal Ministero dell’Ambiente la consultazione on line sul documento “Verso un modello di economia circolare per l’Italia” che ha l’obiettivo di fornire un inquadramento generale dell’economia circolare nonché di definire il posizionamento strategico del nostro paese sul tema, in continuità con gli impegni adottati nell’ambito dell’Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici, dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile, in sede G7 e nell’Unione Europea.

La consultazione è ospitata sulla piattaforma on line al sito http://consultazione-economiacircolare.minambiente.it  messa a disposizione dal Ministero, sulla quale gli utenti possono commentare  i testi dei paragrafi del Documento. I commenti sono raccolti attraverso uno strumento aperto a tutti, volto a favorire la collaborazione istituzionale e la partecipazione civica online. Tutti i commenti della consultazione sono visibili agli utenti registrati.

Gli utenti, oltre a fornire commenti puntuali sul testo, potranno dare il proprio contributo attraverso la compilazione di un apposito questionario a risposta aperta elaborato per l’audizione degli stakeholder.

Inoltre, nell’ottica di una loro raccolta, i soggetti pubblici e privati interessati, possono inviare, utilizzando l’apposito format, informazioni sulle migliori pratiche relative al tema dell’economia circolare.

I risultati della consultazione saranno presi in considerazione dal Ministero nella stesura del documento definitivo.

A conclusione della consultazione, inoltre, saranno elaborati un resoconto e una nota illustrativa degli esiti. Il resoconto conterrà la descrizione delle modalità di svolgimento della consultazione e i dati relativi alla partecipazione, insieme ad una loro analisi di tipo quantitativo.

Alla nota illustrativa saranno allegati tutti i contributi pervenuti, tutelando comunque la riservatezza dei dati personali, in modo da consentire la verifica delle elaborazioni e delle sintesi riportate nel documento stesso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here