Carrefour utilizza per primo il sistema di indoor positioning Philips

381

CarrefourPhilipsPrimo al mondo, l’ipermercato Carrefour utilizzerà il sistema di illuminazione LED di Philips per fornire servizi basati sulla posizione attraverso gli smartphone dei clienti.
La luce connessa di Philips funziona come un GPS indoor, trasmettendo informazioni grazie ad un’applicazione che offre servizi basati sulla localizzazione.
Il punto vendita Carrefour di Lille in Francia, recentemente ristrutturato, ha sostituito la sua illuminazione fluorescente con 2,5 chilometri di LED Philips ad alta efficienza energetica che, utilizzando la luce per trasmettere agli smartphone dei clienti un segnale di localizzazione, consentono a un’applicazione di fornire servizi basati sulla posizione.
Il sistema di Philips consente a Carrefour di fornire nuovi servizi ai suoi clienti, come aiutarli a trovare le promozioni all’interno dei 7.800 metri quadrati del negozio. Inoltre, l’illuminazione LED ridurrà del 50% il consumo totale di energia utilizzata per illuminare l’ipermercato.

Il sistema di indoor positioning di Philips comprende: un impianto di illuminazione LED, un database di posizioni basato sul cloud e un kit di sviluppo di software Philips su cui i clienti possono costruire la loro piattaforma di interazione mobile. Il sistema installato all’ipermercato Carrefour di Lille comprende 800 apparecchi LED lineari che usano tecnologia VLC Philips brevettata (Visible Light Communication) per trasmettere un unico codice attraverso la luce, che è impercettibile all’occhio umano, ma che può essere facilmente localizzato con la fotocamera di uno smartphone, senza la necessità di ulteriori accessori. Come parte dell’installazione, il software di Philips e il database di posizioni basato sul cloud sono stati integrati nell’applicazione di Carrefour. L’applicazione mobile “Promo C’ou” è stata creata da Think&Go e può essere scaricata dall’Apple store in Francia.

“Abbiamo aperto la strada della luce connessa nel retail grazie a Carrefour,” commenta Gerben van der Lugt, Head of LED-based indoor positioning di Philips Lighting. “Il nostro sistema di illuminazione connessa permette di trasformare lo shopping in un’esperienza molto più interattiva e personalizzata. Allo stesso tempo, consente ai rivenditori di differenziarsi, fornire nuovi servizi per gli acquirenti e migliorare la fidelizzazione dei clienti”.

L’indoor positioning è in grado di supportare una vasta gamma di servizi basati sulla localizzazione che rendono lo shopping un’esperienza molto più interattiva, personalizzata , e divertente. Il sistema di indoor positioning brevettato da Philips non legge le informazioni sullo smartphone dell’acquirente. Ogni impianto di illuminazione trasmette un flusso unidirezionale delle informazioni digitali utilizzando VLC. Questo flusso di dati unidirezionale non è visibile all’occhio umano, ma viene rilevato dalla telecamera sullo smartphone. L’acquirente decide di accedere al servizio scaricando l’applicazione del rivenditore. Le informazioni codificate relative alla posizione vengono usate dall’applicazione per fornire servizi basati sulla localizzazione. Il cliente può disattivare l’applicazione in qualsiasi momento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here