Centrale TV auto-configurante, Avant X PRO

Televés Italia propone Avant X PRO, centrale TV programmabile, facile da installare e configurare.

La nuova centrale compie una evoluzione tecnologica altamente innovativa rispetto alle sue precedente sia perché applica per la prima volta ai segnali TV terrestri la rivoluzionaria tecnologia “dCSS” (digital Channel Stacking Switch) affermatasi negli ultimi anni nel mondo TV satellitare; sia perché integra un nuovo potentissimo algoritmo di auto-configurazione. La sua installazione sarà la più veloce e semplice di sempre; senza la stretta necessità di strumentazione.

Tecnologia dCSS

La centrale TV di amplificazione terrestre è il “fulcro” per un impianto di ricezione televisiva ed è utilizzata per elaborare i segnali captati dalle antenne VHF e UHF, filtrarli, amplificarli e miscelarli tra loro per distribuirli alle prese utente. Grazie alla tecnologia “dCSS”, oggi è possibile ottenere con Avant X PRO una centrale dalle dimensioni compatte con una qualità del segnale di uscita paragonabile a quella di una centrale composta da una batteria di 32 filtri monocanali SAW ma a un costo nettamente contenuto.

BATTERIA DI 32 filtri modulatori monocanali a confronto con la nuova centrale Avant X PRO.
L’algoritmo di programmazione

Il chip “dCSS” realizza 32 filtri di canale programmabili tra di loro completamente indipendenti, con una netta selettività sui canali adiacenti (30 dB @ 1 Mhz), ed eventualmente apribili da 1 a 4 canali adiacenti (8-32 MHz). Ogni filtro è dotato di un controllo automatico di guadagno (CAG) in tempo reale, che permette di amplificare stabilizzando nel tempo il livello di uscita del canale filtrato, il tutto in modo automatico e indipendentemente dagli altri filtri. Inoltre, il chip è anche in grado di convertire il canale in frequenza (anche a filtro aperto 8-32 MHz). Avant X PRO sviluppa un nuovo algoritmo di programmazione totalmente automatica, che determina il migliore canale DVB-T/T2 per ogni frequenza VHF/ UHF (57 canali RF) presente sui 4 ingressi associandolo ad uno dei 32 filtri. Riesce a miscelare canali presenti su ingressi differenti anche se adiacenti. In presenza in ingresso di un numero di canali maggiore di 32, in automatico, la centrale apre i filtri fino ad un massimo di 4 canali equi-potenziali adiacenti.

Controllo automatico di guadagno

Grazie al CAG in tempo reale individuale su ogni filtro, la centrale amplifica i canali di ogni singolo filtro indipendentemente, equalizzandoli tutti a uno stesso livello di uscita; quello ottimale determinato anche esso in modo completamente automatico evitando possibili intermodulazioni, senza nessun intervento di programmazione da parte dell’installatore. Poiché il CAG dei filtri lavora in tempo reale, la centrale è in grado, di auto-correggere le eventuali fluttuazioni di livello anche di un solo canale in ingresso; stabilizzando di fatto il livello di uscita di ogni singolo canale nel tempo. Avant X PRO è installabile in qualsiasi scenario; da quelli più semplici, con ricezione mono direzionale equalizzata, a quelli più critici multi direzionali con dislivelli e/o variazioni nel tempo.

Come si installa
Dopo avere fissato la centrale verticalmente a parete, in modo da garantire la corretta ventilazione e dissipazione del calore e dopo averla collegata al sistema di messa a terra dell’impianto d’antenna; si procede con il collegamento dei cavi coassiali di ingresso provenienti della antenne VHF, UHF e FM. A seguire, si collega l’uscita RF all’impianto di distribuzione e si dà alimentazione collegandola alla rete elettrica, verificando la sua corretta accensione tramite il suo indicatore luminoso di stato. Infine, tenendo premuto per più di 5 secondi il tasto di auto-programmazione, si avvia il processo di auto configurazione e si attende che l’indicatore luminoso “ADJUST” termini di lampeggiare (1 minuto circa). La centrale risulterà completamente auto-programmata, l’installatore mediante il programmatore, il PC oppure un dispositivo Android, potrà ora effettuare eventuali variazioni all’auto-configurazione come: spostare dei canali in frequenza; variare il livello e la pendenza del segnale di uscita; eliminare canali di scarso interesse; creare bande di frequenza libere per miscelare segnali TV provenienti da altri dispositivi quali modulatori o trasmodulatori satellitari e memorizzare la configurazione per poi clonarla su altre centrali. 

PRINCIPALI CARATTERISTICHE
• 4 ingressi VHF/UHF con telealimentazione di 50 mA @ 12 V ciascuno e 1 ingresso FM.
• 32 filtri individualmente auto-programmabili (da 1 a 4 canali adiacenti per filtro) e indipendentemente associabili ai 4 ingressi.
• Regolazione automatica del guadagno (CAG) indipendente e in tempo reale per ogni filtro.
• Filtri VHF/UHF a elevata selettività sui canali adiacenti (30 dB @ 1 Mhz).
• Elaborazione digitale dei canali con conversione in frequenza (anche filtri multi canali).
• Filtro LTE automatico 4G/5G di tipo SAW per ogni ingresso.
• Elevato livello di uscita fino a 122 dBuV (DIN45004B).
• Compatibile con DVB-T e DVB-T2
• Auto-programmazione con determinazione dei migliori canali DVB-T/T2 presenti sugli ingressi e con associazione ai filtri mediante la pressione di un singolo tasto.
• Configurazione manuale con programmatore, PC, smartphone e tablet (Android).
• Clonazione: memorizza e ricarica la configurazione tramite programmatore, PC, smartphone e tablet.
• Monitoraggio dei segnali in uscita e creazione report in PDF.
• Chassis Zamak (lega di zinco) che garantisce la massima schermatura ad interferenze esterne.
• Dimensioni estremamente ridotte (225x120x55 mm) con alimentatore di rete facilmente sostituibile.
• Rispetta la RED categoria 1, 2, 3 e 4, nuova direttiva europea per i dispositivi radio (2014/53/UE).

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.