Cantina sicura

701

di Zoe Parisi

Coniugare le prestazioni illuminotecniche necessarie per illuminare gli ampi ambienti aziendali con prodotti dal design moderno e accattivante: questo è stato l’obiettivo che ha spinto l’impresa vinicola Marchesi Antinori, da 600 anni tra i principali produttori di vini italiani, a scegliere, per la sua cantina situata nel Chianti Classico, Linergy, specialista dell’illuminazione di emergenza fluorescente e a led e dei sistemi di supervisione centralizzata, come fornitore di lampade di emergenza per illuminare con sicurezza e immediatezza le vie di esodo delle diverse aree aziendali. In un lavoro in cui l’estetica e il design sono state le linee guida della progettazione, infatti, anche i dispositivi di illuminazione di emergenza dovevano adeguarsi.

A questo si è aggiunta la necessità di affidabilità del servizio, dal momento che quasi tutti gli ambienti della cantina sono interrati o in tunnel. Nella vasta gamma Linergy, Spy System, sistema di supervisione centralizzata in versione PRO II, Lyra Evo ed Evolution Fluorescente sono state individuate come serie di prodotti in grado di soddisfare appieno le esigenze del cliente. Date le dimensioni dello stabile, infatti, si è dovuta affrontare la necessità di utilizzare il sistema di supervisione centralizzata versione PRO II, che ha la possibilità di gestire oltre 1.200 lampade, 300 in questo caso, installate all’interno della cantina. La centrale PRO II, con chassis rack 19’’, è installabile nei quadri di distribuzione elettrica o tecnologica. Con tutti i modelli Spy System, studiati in conformità delle normative CEI EN 50172-UNI 11222, relative alle procedure e alle tempistiche da rispettare per effettuare le verifiche degli impianti di illuminazione, è inoltre possibile effettuare operazioni di controllo giornaliero, mensile e annuale su ciascun apparecchio installato.

Lampade di segnalazione ed emergenza

Lyra Evo, lampada di segnalazione realizzata con Led bianchi ad altissima luminosità e una distanza di visibilità superiore ai 30 m, grazie agli appositi accessori di cui è provvista è stata installata a parete, a soffitto e a bandiera in quasi tutte le aree della cantina. Nello specifico, è stata utilizzata nella barricaia, dove sono collocate le botti per l’affinamento del vino, nell’area produttiva e negli uffici, per facilitare l’indicazione delle vie di esodo in modo chiaro e immediato, rispondendo alle normative europee UNI EN ISO 7010 e UNI EN 1838, che prevedono la corretta individuazione delle vie di fuga. Evolution Fluorescente, lampada di emergenza tradizionale completa di placche e cornici intercambiabili e disponibili in varie finiture, è stata installata nella sala mensa, nell’area di imbottigliamento e nei magazzini, in quanto soluzione ideale per i grandi ambienti. Di facile montaggio, per via della serie di accessori di cui è fornita, Evolution Fluorescente è caratterizzata da una grande versatilità di installazione: può essere fissata a parete, incassata a muro e a filo muro, entrando perfettamente nella scatola per incasso a muro della gamma Step e permettendo, così, l’installazione a semi-incasso, lasciando visibile solo la plafoniera e, quindi, solo 10 mm di spessore. Come la Marchesi Antinori seleziona accuratamente la materia prima per ottenere il massimo risultato, così Linergy ha prestato attenzione alla scelta dei suoi dispositivi e alla completezza e garanzia delle loro funzioni, in modo da valorizzare ogni tipo di ambiente, rendendolo, con naturalità, piacevole e funzionale.

Con un solo cavo di rete…

“Il monitoraggio”, spiega Ing. Paolo Bonacorsi, Senior Partner M&E Srl, “avviene grazie ala versione PRO II del sistema di supervisione centralizzato Spy System, fornito da Linergy: questa versione è senza display, collegabile direttamente a un PC tramite ethernet integrata, ed è in grado di monitorare in tempo reale lo status delle 300 plafoniere. Oltre a permettere una completa funzionalità e una programmazione in locale (direttamente sulla centrale), con un semplicissimo browser web si può accedere alla centrale e a tutte le sue funzioni, tramite un cavo di rete, semplicemente digitando un indirizzo IP senza l’obbligo di installare un programma specifico. Con altrettanta facilità è possibile il collegamento alla rete aziendale o direttamente in Internet e, a richiesta, anche con un modulo modem per il collegamento alla linea telefonica tradizionale.

Come “gestire” l’umidità della barricaia…

Ing. Paolo Bonacorsi, Senior Partner M&E Srl

“Nella barricaia abbiamo rilevato un’elevata umidità, mentre nell’autorimessa ci siamo dovuti confrontare con la presenza di gas di scarico delle auto. In questi ambienti l’installazione della Lyra Evo, lampada di segnalazione a Led bianchi ad altissima luminosità, si è rilevata ideale anche per la distanza di visibilità superiore ai 30 m e per la possibilità di essere installata sia a bandiera (in autorimessa) sia a soffitto o a parete negli altri ambienti. Per le zone meno gravose abbiamo invece optato per la Evolution Fluorescente, lampada di emergenza tradizionale. In questo caso il vero valore aggiunto è stato dato dalla possibilità di avere cornici intercambiabili disponibili in vari colori, che hanno permesso di assecondare le scelte architettoniche. Questa lampada è stata installata nella sala mensa, nell’area dell’imbottigliamento, nelle zone produttive industriali e nelle zone magazzino. Per questa lampada è stato possibile anche l’installazione a filo muro, a semi-incasso. A montaggio ultimato, di questa plafoniere resta visibile solo1 cmdi spessore: un vero record!

Unire tecnica ed estetica

Silvano Risaliti, Responsabile INSO per la gestione della parte elettrica del cantiere

“Siamo riusciti a integrare un impianto dal taglio prettamente tecnico in un’opera, oserei dire, artistica, orientata all’aspetto estetico a tutti i costi. Le squadre impiegate hanno compreso quasi 30 persone in totale, per un periodo di tempo di circa  6 mesi”.

Quale obiettivo avete raggiunto tramite questa realizzazione?

Data la vastità dell’impianto da realizzare, la questione che abbiamo dovuto immediatamente affrontare è stata quella dell’enorme estensione delle linee cavi. Se in alcuni casi il passaggio si è rivelato semplice, in altri, dove il controsoffitto non lasciava la possibilità di accedervi, ci ha creato qualche problema”.

Quali sono i plus dell’impianto installato?

“Le lampade di emergenza suggerite da Linergy hanno soddisfatto appieno la committente e i progettisti. La versatilità e facilità di installazione della gamma utilizzata, Lyra Evo ed Evolution, ha permesso una riduzione notevole dei tempi di installazione. Per il monitoraggio e la gestione dell’impianto Linergy ha proposto la centrale Spy System in versione PRO II, grazie alla quale si potrà avere il controllo globale da postazione PC remota”.

Che cosa:  Impianto di illuminazione di emergenza per Cantina Vinicola – Uffici

Dove:  Marchesi Antinori (Bargino, San Casciano Val di Pesa, FI)

Progettista:  Ing. Paolo Bonacorsi – M&E S.r.l. – Firenze

Installatore:  INSO S.p.A (società ex Consorzio Etruria, passata nel frattempo al gruppo Condotte) con Giuseppe Marchi S.T.E di Figline Valdarno (Fi)

Materiali installati:  300 plafoniere Linergy Lyra Evo ed Evolution Fluorescente, 1 centrale Linergy Spy System in versione PRO II

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here